post

QUESTIONE STADIO. Ugolino a NL: “Ecco su cosa lavoreremo. Spalti? Ci proviamo!” Fortino: “Nocerina? Sarà l’occasione per inaugurarlo!”

Sono cominciati da poco i lavori al San Francesco dal cofinanziamento Coni “Sport e periferia”. Abbiamo intervistato, per saperne qualcosa in più inerente all’impianto nocerino, l’assessore Imma Ugolino e la vice sindaco Federica Fortino di Nocera Inferiore


Le domande che abbiamo posto all’assessore Imma Ugolino che si sta occupando dei lavori al San Francesco

Sono cominciati da poco i lavori per il rifacimento del San Francesco, fino a quanto dureranno?

“I lavori sono cominciati il 26 marzo e si prevede la fine il 10 luglio”. 

Su dove si andrà a lavorare principalmente?

“I lavori interessano soprattutto la pista di atletica, il campo da gioco e l’impianto di irrigazione. Sono lavori necessari ad elevare lo stadio di atletica per gare nazionali e internazionali. Sarà uno dei pochi dal sud di Roma”. 

Successivamente saranno previsti lavori di pitturazione agli spalti o eventualmente poltroncine per esempio nei settori distinti e curva?

“Cercheremo di farlo, salvo imprevisti”. 

La domanda che abbiamo posto alla vice sindaco Federica Fortino inerente invece all’utilizzo del campo San Francesco 

“La Nocerina se farà richiesta e ci si metterà d’accordo, noi non abbiamo mai negato l’utilizzo del campo prima e non lo faremo neanche a campo finito, anzi sarà l’occasione per poterlo inaugurare. L’inaugurazione sicuramente verrà fatta sempre covid permettendo. Pensiamo di finire i lavori intorno al 10 luglio e dipenderà poi dalle disposizioni nazionali che ci diranno cosa fare, questo è il punto, anche e soprattutto per valorizzare la pista d’atletica che sarà fatta interamente daccapo. Si sta lavorando anche per la pulizia degli spalti e della tribuna”.