post

Nocerina-Nuova Florida 1-2: Coratella all’ultimo minuto, su rigore, decide la gara

La Nocerina, nella gara valevole per l’anticipo della 25′ giornata del girone G di Serie D, perde all’ultimo minuto 1-2 in quel di Angri contro il Nuova Florida. I laziali ottengono i tre punti allo scadere su calcio di rigore di Coratella che ha realizzato una doppietta. Per i molossi, iniziale vantaggio di Talamo.



Il tecnico Cavallaro opta per un importante novità in attacco: torna titolare Talamo che completa l’attacco con Sorgente alle spalle di El Bakhtaoui. Il Nuova Florida di mister Bussone schiera ben cinque under in campo tra cui Coratella.

Nel primo tempo è la Nocerina che fa gioco e a costruire un’azione da gioco al 6′ con Morero, anche se al 14′ rischia di subire un gol su un errore di impostazione: Petito effettua un retropassaggio a campanile che trova impreparato Volzone che di testa, da fuori dall’area, non riesce ad allontanare servendo Coratella che fortunatamente non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. La prima chance rossonera tre minuti dopo: Sorgente, servito in profondità da Donnarumma, si trova a tu per tu con Giordani ma il suo tiro viene fermato e messo in angolo. I molossi controllano e al 21′ sfiorano ancora una volta il vantaggio: clamorosa occasione su azione d’angolo con Talamo che a pochi centimetri dalla linea di porta manda alto. Solo i molossi in campo: al 24′ El Bakhtaoui pericolosissimo che si libera di due avversari e calcia dal limite dell’area con Giordani immobile che vede la palla terminare di poco al lato. Prima frazione molto divertente nel giro di pochi minuti diverse conclusioni da ambo due le parti ma non troppo pericolose. Sul finire di tempo Rizzo in mezzo per Sorgente che di testa manda di un soffio sopra la traversa della porta difesa da Giordani. 

Nei secondi 45 minuti nel giro di tre minuti arrivano due gol. I molossi vanno in vantaggio al 47′: va via Katseris sulla destra e la mette in mette in mezzo forte con Giordani che non trattiene e Talamo la mette dentro. Due minuti dopo subito il pari del Nuova Florida: Coratella servito in profondità si libera di Morero e scaglia alle spalle di Volzone. Partita frenetica, ancora un minuto dopo è occasione importantissima per la Nocerina: Katseris in mezzo per El Bakthaoui che a botta sicura si vede parare un’importantissima occasione. I romani non ci stanno e sfiorano il vantaggio al 58′: contropiede velenoso di Ferrara che calcia di poco al lato. I rossoneri sono sfortunatissimi al minuto 62: botta terrificante di El Bakthaoui che, dopo aver dribblato il suo diretto marcatore, colpisce l’incrocio dei pali. Il Nuova Florida pareggia il computo dei legni al 79′: dormita difensiva della retroguardia rossonera, prima Gambioli colpendo il palo e poi Coratella impegnando Volzone vanno vicino al vantaggio per i laziali. Nel finale i molossi inseriscono Diakitè e costruiscono una chance all’89’ con un tiro che finisce fuori di El Bakhtaoui. Nell’ultimo minuto di recupero, però, arriva la beffa: Morero atterra in area Coratella e per Silvera non ci sono dubbi è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso attaccante ’99 che fa vincere la partita ai suoi.