post

Conosciamo meglio il prossimo avversario: il Carbonia

Domenica la Nocerina dovrà affrontare il Carbonia che è una società calcistica con sede nella città di Carbonia. Nata pochi mesi dopo la fondazione della città, la squadra è la principale società calcistica di Carbonia. Visse il suo periodo migliore negli anni cinquanta quando con il nome di Gruppo Sportivo Carbosarda militò in serie C, sfiorando in alcune occasioni la promozione in serie B; dopo il Cagliari, la Torres e l’Olbia è la quarta società calcistica della Sardegna per numero di partecipazioni a campionati nazionali, e grazie al terzo posto ottenuto nel campionato di serie C 1995-1996 è la societù sarda, che dietro il Cagliari, detiene il miglior piazzamento in un campionato nazionale.

I colori sociali sono il bianco-blu e l’anno scorso ha vinto il campionato di Eccellenza sardo e la Coppa Italia di categoria.

L’allenatore del Carbonia è Mario Mariotti nato a Treviso nel 1961, romano d’adozione, svolge da giovane la carriera di calciatore tra Lazio (settore giovanile), Frosinone, Spal, Civitavecchia, Viareggio e Fondi. Inizia il suo percorso di allenatore nel 1995 nel settore giovanile del Frosinone fino al 2021 .

Poi arriva l’esordio nei dilettanti con Pisoniano e Ferentino tra Eccellenza e serie D fino all’approdo tra i professionisti stagione 2007-2008 sulla panchina dell’Arezzo in serie C come secondo di De Paola.

La formazione e l’esperienza del tecnico salgono di grado quando diventa collaboratore di Elio Gustinetti e Maurizio Sarri tra Ascoli e Grosseto. La carriera di Mariotti prosegue tra i professionisti come secondo nello Spezia e a Lecce in terza divisione Under 18 della Ternana (perso lo scudetto ai rigori contro il Torino) prima dell’attualità con i tre alla guida della Nuorese in serie D (nel corso dei quali consegue anche il patentino Yefa Pro) e con i playoff sulla panchina dell’Albalonga.

La formazione sarda si dovrebbe schierare con il 4-3-1-2 e la formazione dovrebbe essere la seguente

Manis Serra Cestaro Berman Fredrich; Palombi Isaia Russu; Piredda; Agostinelli Cappai