post

LA MOVIOLA di Cassino-Nocerina 2-2: prestazione ok dell’arbitro in una gara bella ma con poche azioni da valutare

Alla ripresa del campionato torna anche la nostra consueta Moviola. Buona prestazione dell’arbitro in una gara, quella tra Cassino-Nocerina 2-2, bella per le azioni da gioco, ma noiosa dal punto di vista della direzione di gara

Al 40′ 1T Tomassi reclama per un calcio di rigore che però non c’è, poiché Esposito interviene sul pallone senza impattare sulle gambe dell’attaccante del Cassino. Sul capovolgimento di fronte Tomassi falcia Esposito con stizza impattando praticamente tutto e viene ammonito giustamente.

Al 4′ 2T Diakitè viene atterrato fuori dall’area di rigore dal portiere del Cassino che non riesce ad anticipare l’intervento e quindi prende solo il calciatore rossonero che cade al suolo dolorante. Giusta l’ammonizione per il portiere cassinate.

Al 19′ 2T altra giornata piena di orgoglio per giocatori orgogliosi che al minimo contatto vogliono l’ammonizione che poi per proteste viene data a loro. Questo è il caso di Giglio del Cassino che per un contatto di gioco quasi “sgrida” l’arbitro che non ammonisce giustamente chi fa fallo, ma ammonisce chi lo “sgrida”.

Al 22′ 2T Brutto fallo di Petito a centrocampo che non riesce a prendere il pallone prima dell’avversario. Giusta l’ammonizione.

Gara noiosa per il direttore di gara, ma altrettanto bella per le tante reti e azioni realizzate. Buona la prestazione del direttore di gara che, nelle azioni in cui è stato chiamato in causa, si è fatto sempre trovare pronto.

Arbitro: Erminio Cerbasi di Arezzo. Voto 6,00