post

Colantonio a Il Mattino: “Con la Nocerina non ci sono possibili trattative. Se dovessi disimpegnarmi da Torre Del Greco non ho in programma di aprire altri discorsi calcistici”

Il presidente della Turris Antonio Colantonio ha spiegato a “Il Mattino” il perché della sua presenza sabato ad Angri nella gara pareggiata dalla Nocerina 2-2 contro l’Insieme Formia 

“La mia presenza sugli spalti per Nocerina-Formia non aggiunge nulla agli ottimi rapporti che ho con Paolo Maiorino, col quale c’è una bella amicizia. Il mio nome è stato accostato di recente alla Nocerina ma non ci sono possibili trattative per entrare a far parte della società rossonera, almeno nell’immediato”.

Nei giorni scorsi Colantonio- prosegue Il Mattino- ha dichiarato di voler mettere in vendita la Turris, ma anche su questo tema il presidente non ha usato giri di parole: “Se dovessi disimpegnarmi da Torre del Greco, non ho in programma di aprire altri discorsi calcistici nell’immediato futuro. Ma Nocera è una piazza che dà tanti stimoli, una piazza che invoglia a fare calcio”.