post

La Nocerina contro il Muravera non va oltre il pareggio

Quarto pari consecutivo per i molossi che, contro il Muravera, pur essendo andati in vantaggio con l’autogol di Moi, non sono riusciti a portare l’intera posta in palio a casa che avrebbe dato maggiore sicurezza per accedere ai play off, infatti nella ripresa a causa di una distrazione difensiva ne hanno approfittato i sardi con Geroni che ha messo alle spalle di Volzone.

La Nocerina dello squalificato Cavallaro (al suo posto Ulisse Manciuria in panchina), si schiera con il solito  3-5-2 con Volzone tra i pali, difesa a tre con Morero, Saporito e Rizzo, centrocampo con le novità Fois al posto di Petito, Donida, Vecchione, Donnarumma e Dammacco a supporto di El Bakhtaoui e Diakite.
Il Muravera orfano di mister Loi squalificato (al suo posto l’allenatore in seconda Antonio Carta) si schiera con Vandelli tra i pali, Kujabi, Legal, Moi, Loi in difesa, Cadau, Geroni, Demartis a centrocampo a supporto del tridente formato da  Pinna, Nurchi e  Virdis. 

Nel primo tempo sono i rossoneri a partire subito in modo veemente al 2′ prima con El Bakhtaoui e poi con Diakite ad impegnare Vandelli. Al 10′ arriva il vantaggio dei rossoneri con Dammacco che mette in mezzo per Daikite con Moi che nel tentativo di anticipare mette alle spalle di Vandelli. 
Il Muravera risponde al quarto d’ora con Kujabi che su azione d’angolo prova prima di testa e poi da terra ad impensierire Volzone ma la palla termina di poco al lato. Dopo un minuto ancora gialloblu pericolosi con Virdis che dai venti metri manda di poco alto; al 31′ è Pinna su assist di Cadau ad avere l’occasione del pareggio ma non imprime forza alla sfera e Volzone para facilmente. Al 34′ continua il monologo sardo con Virdis che impegna Volzone con un tiro ad incrociare, mentre al 38′ De Martis colpisce l’incrocio dei pali con la sfera che termina sul fondo. Al 42′ El Bakhtaoui sguscia tra due difensori e serve un assist al bacio per Diakite che però non riesce ad agganciare a tu per tu con Vandelli; sul finire del primo tempo su punizione dei El Bakhtaoui è Saporito a colpire di testa con Vandelli che blocca senza apprensioni. 

Nel secondo tempo è il Muravera a rendersi pericoloso dopo appena due minuti con Virdis che non riesce ad agganciare il corner di De Martis a tu per tu con Volzone; mister Cavallaro dopo cinque minuti del secondo tempo sostituisce El Bakhtaoui e Saporito con Garofalo e Pisani per dare maggiore sicurezza in fase di copertura. Al 59′ è ancora Virdis a rendersi pericoloso su assist di De Martis ma Volzone allontana il pericolo; rispondono i rossoneri con Pisani che sguscia tra le maglie gialloblu e impegna Vandelli in uscita. Al 74′ bella azione di Pisani che mette in mezzo per Diakite che realizza il gol ma il Signor Djurdjevic annulla per un dubbio fuorigioco; all’ 83′ arriva la doccia fredda per i rossoneri con una dormita difensiva di Garofalo che lascia via libera alla zampata vincente di Geroni che mette alle spalle di Volzone. Nel finale di gara nessuna azione degna di nota. 

I rossoneri con il pari di oggi restano in quinta posizione con 49 punti con alle spalle il Muravera con 46 ma con una gara da recuperare contro il Latina; prossimo impegno domenica prossima in casa dell’Afragolese.