post

Muravera, Loi: “Non abbiamo concesso campo e profondità, pari meritato. Playoff? La possibilità di agganciare c’è, ma è molto difficile”

Le parole, in zona mista, del tecnico dei sardi Francesco Loi dopo il pari esterno 1-1 contro la Nocerina

Sulla gara Nocerina-Muravera 

“Due squadre che tra andata e ritorno si sono equivalse in campo sia per voglia che per occasioni create, la Nocerina è una squadra importante che gioca un bel calcio ed anche oggi l’ha dimostrato. Probabilmente noi abbiamo fatto una partita molto intelligente, siamo stati in partita nonostante lo svantaggio, senza concedere il campo, profondità e questo ha pagato alla fine perché nel secondo tempo abbiamo creato qualche occasione importante. Penso che alla fine abbiamo ottenuto un pareggio giusto per quello che si è visto in campo. Sono contento perché la mia squadra è riuscita fuori nel secondo tempo, vuol dire che anche fisicamente sta bene nonostante molti acciacchi a livello muscolare, abbiamo dovuto inventare la difesa, tirarla su con calciatori infortunati. Molto bene perché dimostra la crescita che c’è stata a livello di maturità di squadra, perché sei mesi fa una partita di questo livello l’avremmo sbagliata come approccio, invece oggi l’abbiamo affrontata da squadra importante”. 

Sui calcoli per la corsa playoff

“I calcoli sono facile, abbiamo tre punti in meno e nel calcio non contano le partite che devi giocare ma quanti punti hai fatto. E’ inutile star la a pensare che hai la gara da recuperare perché la devi giocare e fino a quando non la porti a casa non l’hai fatta. Siamo indietro di tre punti e riusciamo ancora comunque a dare un po’ di importanza al campionato perché matematicamente c’è la possibilità di agganciare una squadra davanti, però sappiamo che la cosa sarà molto molto difficile. La cosa buona è che, se dovessimo arrivare a punti, oggi con questo pareggio ci siamo messi davanti sugli scontri diretti, anche se la nostra gara di recupero è a Latina e non è assolutamente una passeggiata perché giochiamo contro una squadra importantissima e sarà difficile”. 

Se c’è stato un po’ di rammarico anche in virtù dei punti persi dal Savoia contro il Lanusei

“Penso che il Lanusei ha ottenuto un pari importante perché gli manca mezza squadra e ha avuto grandissimi problemi di organico l’ultima settimana perché ha avuto degli strappi, fratture e calciatori squalificati come Floris per cui ha fatto un bel punto. Non perdiamo di vista il Vis Artena che era lontanissimo però poi i conti si fanno alla fine”.