post

Nocerina-Latina 4-0: i molossi calano il poker con una super prestazione

La Nocerina, nella gara valevole per la 33′ giornata del girone G di Serie D, vince 4-0 contro il Latina sfornando una bella prestazione con il ritorno dei tifosi. I rossoneri agguantano la Vis Artena al quarto posto e mantengono di due punti la distanza dall’Insieme Formia sesto

Il tecnico Cavallaro opta per diverse novità rispetto alla sconfitta contro l’Afragolese. In difesa non c’è Donida squalificato, arretrato Garofalo. A centrocampo c’è Esposito mentre sulle fasce torna Katseris. In attacco il solito tridente offensivo Dammacco, El Bakhtaoui e Diakitè. Il Latina di mister Scudieri, in attacco con Corsetti e Sarritzu. 

Nel primo tempo la gara comincia già con diverse occasioni da ambo due le parti, al minuto 7 ci prova Sarritzu da buona posizione, bravissimo Volzone. Dopo una punizione di Corsetti, parata in due tempi dal portiere molosso, c’è solo una squadra in campo ed è quella molossa. Al 13′ bella azione personale di El Bakhtaoui, il suo tiro viene deviato in angolo dalla difesa. Due minuti dopo il franco marocchino trova un gran bel gol dove il portiere avversario non può fare altro che vedere la sfera insaccarsi.  Al 18′ anche Dammacco ci prova, il suo tiro viene deviato da una buona parata di Alonzi. Dopo queste serie di azioni, sono i rossoneri a controllare e nel finale a provarci al 42′ con Diakitè che serve El Bakhtaoui il quale vede il suo tiro facilmente parato. Un minuto dopo, invece, Dammacco da pochi passi si divora il raddoppio. L’ultima chance è di marca pontina: azione personale del 2001 Mastrone, tiro dalla distanza ma palla che va sul fondo. 

Nei secondi 45 minuti inizio spettacolare dei molossi che dopo due minuti raddoppia: Diakitè serve Katseris che dalla destra fa quel che vuole mettendo al centro per Dammacco che da pochi passi non può sbagliare. Due minuti dopo il fantasista pugliese sfiora anche la doppietta, palla di poco fuori. Al 54′ i rossoneri chiudono la gara: calcio d’angolo dove Morero di testa insacca. Al 66′ ci prova due volte Rizzo, servito da El Bakhtaoui, la sfera colpisce l’esterno della rete. Serie di sosituzioni da entrambe le parti con un tenativo sporadico del Latina con Di Renzo e della Nocerina con Petito, ma entrambi non riescono a finalizzare. Nel finale i rossoneri calano il poker. All’85’ calcio di rigore realizzato da Diakitè che spiazza il portiere. Un minuto dopo esce Donnarumma e c’è il debutto del giovane della Juniores Sellitti. Dopo quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara, arrivano tre punti importanti per i molossi che raggiungono al quarto posto la Vis Artena, mantenendo di due punti la propria distanza dal Formia sesto. Questa domenica l’ultima gara proprio contro l’Artena per conquistare i playoff che cominceranno poi il 16 giugno