post

CONSIGLIO DIRETTIVO LND: si terrà domani. Ecco perché sarà importante

 

Slitta a giovedì 5 agosto, anziché mercoledì 4, il consiglio della Lega nazionale dilettanti, Lnd, in cui si deciderà sulle iscrizioni “sub judice” al campionato di Serie D. Tra i vari casi in esame, anche quello del Livorno -si legge sul sito notiziario del calcio-

Il motivo per cui il consiglio della Lega dilettanti è stato posticipato di un giorno va ricercato nella necessità, da parte del medesimo organismo, di aspettare l’esito dei ricorsi al Tar del Lazio delle società escluse dal campionato di Serie C, ovvero Carpi, Sambenedettese, Casertana e Novara, che nel merito sono stati già affrontati ma per i quali mancano ancora le sentenze definitive. Nelle scorse ore, intanto, il medesimo Tar ha respinto il ricorso del Chievo Verona che, dunque, è stato escluso dalla Serie B.

Aspettare l’esito delle sentenze significa poter avere il quadro completo dei club partecipanti ai campionati superiori, dalla Serie A alla Serie C, con la conseguenza che diventa chiara anche la possibilità di sapere quanti “posti vacanti” saranno a disposizione del medesimo consiglio per il completamento degli organici. Diversi sono infatti i casi sotto esame. Almeno sette od otto, inoltre, sono le società che, retrocesse dalla D o che hanno mancato la promozione al termine dello scorso campionato di Eccellenza, hanno chiesto di partecipare al massimo campionato nazionale dilettantistico per la stagione 2021-22.