post

Nocerina-Gelbison 0-1: sconfitta di misura. Dopo un buon primo tempo, molossi non incisivi alla ripresa

La Nocerina, nell’ultima amichevole stagionale perde di misura al Novi di Angri 0-1 contro la Gelbison. Decide, a inizio secondo tempo, un gol al minuto 8 di Uliano.


Nella prima frazione di gioco buona la prova dei molossi che hanno sfiorato in almeno due occasioni il vantaggio come al 14 dove Palmieri, dopo un bel triangolo con Simonetti, impegna alla parata il portiere o come al 32′ con un bel colpo di testa di Simonetti a tuffo che va di poco sopra la traversa. Nel mezzo una conclusione pericolosa della Gelbison da buona posizione con la palla ampiamente sopra la traversa.

Nei secondi 45 minuti, invece, dopo il gol degli ospiti al minuto 8 con una punizione sulla lunetta di Uliano che insacca all’angolino, la Nocerina non riesce a ripetere le conclusioni pericolose viste nel primo tempo, se non con alcuni tiri dalla distanza che fanno il solletico al portiere. Sul finire di gara, la squadra di Vallo Della Lucania sfiora anche il raddoppio dopo un disimpegno difensivo piuttosto semplice sbagliato, bravi però al Tumi in uscita.
Da evidenziare il debutto durante il corso del secondo tempo di Bovo, per lui normale amministrazione. Subentrati anche i due calciatori in prova Antonio Di Nardo e Sasha Petshi. Alla Nocerina, comunque, mancano ancora diversi over che sono essenziali per migliorare la qualità della squadra.

NOCERINA (3-4-2-1): Pitarresi(12’st. Al Tumi); Garofalo, Donida, Garofalo; Menichino (25’st Gallo), Vecchione (17) (al 27’st. Petshi), Donnarumma (12’st. Bovo), Esposito (15); Palmieri (35’st. Barone), Simonetti, Talamo (10’st Mancino). A disp. 12 Al Tumi, 13 Saporito, 14 Bovo, 16 Gallo 00 Barone, 19 Di Nardo, 20 Gaudino , 4 Sellitti, 23 De Martino, 25 Mancino, 26 Fresa, 24 Petshi, , 0 Strazzullo, 18 Pietroluongo. All. Cavallaro

GELBISON (3-4-3): D’Agostino; Barbetta, Conti, Cardone; Onda, Uliano, Frulla, Chinnici; Oggiano, Corado, Gagliardi. All. Esposito G.

Reti: 06’st. Ugliano