post

GIRONE H: le decisioni del giudice sportivo. Multe salate per Casertana e Cerignola. Fermi più di una giornata tre calciatori

Ecco le decisioni del Giudice Sportivo sul Girone H: due multe salate per Casertana e Cerignola; mentre diversi calciatori che sono stati espulsi (Altamura, Cerignola e Brindisi) dovranno saltare più di una gara

Euro 2.000,00 e diffida CASERTANA S.R.L. Per indebita presenza, all’interno del recinto di gioco di persona non autorizzata ma riconducibile alla società che, dopo essersi avvicinato alla panchina colpiva con un pugno al volto un calciatore avversario. Inoltre, al termine della gara, altri sostenitori accedevano indebitamente al recinto di gioco da un cancello della tribuna, protestando all’indirizzo della società avversaria. ( R A – R AA )
Euro 1.000,00 AUDACE CERIGNOLA A R.L. Per avere, durante il secondo tempo, persona chiaramente riconducibile alla società fatto indebito ingresso sul terreno di gioco ed afferrato per il collo un calciatore avversario, mentre lo minacciava ripetutamente.

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
Alessio Ziello (TEAM ALTAMURA) Per avere colpito a gioco fermo un calciatore avversario con una gomitata alla schiena.
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
Giancarlo Malcore (AUDACE CERIGNOLA A R.L.) Per avere, a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con un calcio.
Nicolas Nallo (BRINDISI FOOTBALL CLUB) Per aver dato una manata al volto ad un calciatore avversario
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
Raffaele D’Orsi (F.C. S.S. NOLA 1925) Per intervento falloso su un calciatore avversario lanciato a rete senza ostacolo. 
Alberto Calo (VIRTUS MATINO) Per intervento falloso su un calciatore avversario lanciato a rete senza ostacolo.

NOCERINA
Ammonizione (II infrazione): Pierfrancesco Vecchione
Ammonizione (I infrazione): Gaetano Dammacco e Francesco Rizzo.