post

Giancarlo Natale a NL: “Spero di chiudere presto, aspettiamo il bilancio per visionarlo. La mia idea è un progetto globale”

Ecco le parole dell’imprenditore italoamericano Giancarlo Natale che ci ha concesso questa sera in video intervista

Dove nasce questo interesse verso la Nocerina? Siete stati anche interessati ad altre squadre?

“E’ più di un anno che ci interessiamo della situazione societaria della Nocerina e che oltre alla Nocerina in passato abbiamo preso visione anche di altre squadre quali Juve Stabia, Ascoli e Campobasso.Nocerina per noi è una bellissima opportunità, poi ci sono anche altri club che abbiamo analizzato”. 

Quali sono state le vostre prime mosse?
Ho contattato il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato attraverso un email e stiamo analizzando bene tutta la situazione per poi capire se poter acquistare il club Nocerina”.

Perché proprio la Nocerina?
“Mi sono interessato alla Nocerina anche per via delle mie origini del Sud Italia e sono anche un grande tifoso del Napoli. La società odierna, con l’attuale presidente Paolo Maiorino avrebbe dovuto fare un progetto per fare crescere il club cosa che non è stata fatta. Vorrei fare un progetto ampio che parta dagli Stati Uniti e arrivi a Nocera Inferiore,  per fare un marketing a livello globale”. 

Chi si sta occupando della trattativa in Italia?
“Nunzio Grasso si occupa di tutto visto che è in Italia, insieme a lui un team di avvocati. E’ il principale relatore di questa trattativa e se ne sta occupando”.

Ha parlato con Maiorino?
“Al momento non ho parlato con Maiorino, ma di sicuro non lo informerei sui futuri piani dell’eventuale acquisto della società”. 

Nel caso la trattativa si completasse, cosa sente di promettere ai tifosi?
“Non mi sento di promettere nulla fino a quando non acquisterò il club, ma ovviamente auguro il meglio per il blasone della Nocerina. Nel caso in cui si farà, prometto che le cose saranno migliori di adesso”. 

In questo momento c’è una riunione in corso anche con Maiorino?
“Adesso ho dei miei rappresentati all’ufficio del sindaco. Spero che ci sarà anche lui perché abbiamo bisogno di muoverci velocemente e spero che si presenterà. Abbiamo degli avvocati che stanno trattando questa situazione”. 

Quando spera di concludere questo affare?
“Spero di chiudere venerdì, io sono già pronto. La palla è sul campo di Nocera, di Maiorino e del comune di Nocera Inferiore. Sto aspettando il bilancio, senza di questi non posso acquistare perché sono le cose più importanti”. 

Si sta già informando sulla storia della Nocerina?
“Si sto imparando, sto leggendo, sto vedendo. Amo l’energia di questi tifosi, di questa piazza importante e voglio creare un progetto per portare questo club avanti”. 

Quando pensa di venire qui a Nocera?
“Spero di essere lì i giorni dopo Natale. Adesso è un momento molto particolare per l’affare che stiamo facendo, spero di essere qui tra il 26 e il 27 dicembre”.

Giancarlo Natale ieri ha anche seguito la nostra diretta studio stadio
“Ho visto i tifosi che sono venuti e che erano presenti sotto la pioggia, peccato che la squadra non ha avuto rispetto per chi era presente. I tifosi per me sono importanti come la squadra, se vogliamo vincere si deve farlo insieme. Spero in un cambiamento delle cose, io ci credo!”. 

La conclusione dell’intervista
“Speriamo di vederci presto, forza molossi!”