post

Nocerina-americani: è passato quasi un mese e si aspettano ancora le ultime carte da Maiorino

Spread the love

E’ oramai passato quasi un mese: gli americani hanno tutta la voglia di acquistare, ma non si può dire la stessa cosa di Maiorino nel vendere. Nell’augurarci una conferenza stampa da parte di Giancarlo Natale e soci, vi diamo le ultime novità sulla trattativa

In questo nuovo anno per la Nocerina ha molta più importanza la vendita eventuale della società che il calcio giocato, anche perché i campionati sono stati sospesi per due settimane e oramai la formazione rossonera non ha più obiettivi importanti da conquistare. In effetti, a quanto sembra, il futuro della squadra  molossa si può dire essere incentrato sulla vendita della società. Il patron Maiorino non sembra in grado di promettere un campionato vincente in futuro, dato anche le vertenze economiche e le squalifiche comminate dalla commissione sportiva. 
La Nocerina ha un futuro con il presidente Paolo Maiorino che non si prospetta roseo, quindi tutte le speranze dei tifosi rossoneri sono rivolte verso la cordata americana e il probabile acquisto di questi ultimi. 
La trattativa tra le parti continua anche se le notizie riguardanti il proseguimento della stessa sono minori in confronto al passato. 
Sembra che le parti stiano in continuo contatto tra di loro anche tramite avvocati e commercialisti che stanno esaminando i documenti societari. A quanto sembra tale documentazione non è ancora del tutto completa, mancano gli ultimi dettagli e si potrebbe, alla fine della consegna di tale documenti, avere un’offerta reale da parte della società americana che è sempre interessata ad acquistare il club rossonero (ovviamente non fino all’eternità). Il problema, però, è sempre lo stesso: il presidente Maiorino ha veramente intenzione di vendere, visto che fino a questo momento non ha agevolato la trattativa? E’ oramai un mese che è cominciata questa trattativa e il patron molosso continua a prendere in giro l’intera tifoseria e le due città di Nocera che tra poco festeggeranno 112 anni di onorata storia.
Ci auspichiamo che Giancarlo Natale e soci effettueranno poi una conferenza stampa (noi di Nocerina Live siamo disponibili a ospitarli così come accadde la prima volta)
Il comportamento del patron sembra inspiegabile anche per le vertenze economiche dell’ultimo mese e le decisioni della Commissione Federale Sportiva di deferire Maiorino dalle autorità giudiziarie e penali per un possibile reato commesso nell’affrontare i documenti del Cura Italia. 


Spread the love