post

Nocerina, il lungo messaggio di ringraziamento di Giovanni Cavallaro

Con un lungo messaggio sul suo profilo Facebook, l’ormai ex tecnico rossonero ha voluto salutare e ringraziare tutti.

Oggi finisce il mio percorso durato quasi tre anni da allenatore della Nocerina con tante difficoltà e sacrifici.
CI tengo a ringraziare un po’ di persone: a partire da chi mi ha dato la possibilità di cominciare questo nuovo lavoro che amo e che farò affinché avrò la possibilità di farlo. Ringrazio il presidente Maiorino per avermi dato la possibile di diventare l’allenatore della nocerina e scommettere su di me grazie presidente, ringrazio la nuova proprietà nel momento in cui è subentrata a far proseguire un lavoro già avviato e dandomi tanta fiducia. Un ringraziamento va anche a tutti i giornalisti che ci mettono passione e fanno sacrifici per seguire la nocerina da per tutto, volevo ringraziare la Tifoseria a partite da chi mi ha sostenuto e da chi mi ha contestato perché nel calcio esistono gli elogi e le critiche,ci sta a chi puoi piacere e a chi no è la vita è tutto rispettabile, ma in particolare volevo ringraziare una persona ,un rappresentante della CURVA Del GRUPPO DEI MASSIVE MAIKOL VELLONE, grazie di tutto. INfine volevo ringraziare tutti i giocatori che fino ad oggi ho allenato perché mi avete dato tantissimo,avete sposato la mia mentalità il mio modo di vedere e fare calcio la mia passione il mio attaccamento per questo lavoro giorno dopo giorno con tantissimi sacrifici perché solo noi sappiamo come abbiamo lavorato e in che condizioni,ma vi siete calati in qualcosa che solo uomini per bene potevamo portate avanti e l’avete fatto in modo serio è professionale facendovi apprezzare dagli avversari per la mentalità che avete portato avanti in un campionato di serie D che difficilmente si riesce a vedere,e nello stesso tempo mi avete dato la possibilità di assere apprezzato è stimato da chi ci affrontava è da chi ci veni a guardare perché siete voi che andate in campo e decidete se un allenatore può continuare il suo lavoro o se bravo, quindi vi ringrazio. Mi auguro che possiate raggiungere l’obbiettivo dei play off perché sarebbe un qualcosa di fantastico per tutto quello che avete passato forza ragazzi!