post

La Nocerina non vince più: sconfitta dalla Mariglianese e play-off a rischio

Terza sconfitta consecutiva per i molossi, che al Campo Sportivo Santa Maria delle Grazie cedono il passo ad una Mariglianese che in cerca di punti salvezza fa en plein e vince anche il ritorno dopo lo 0-3 dell’andata.

Mister Spica ripropone Venditti a difesa della porta, con i quattro di difesa guidati da  capitan Garofalo, l’attacco è affidato a Talamo e Dammacco. Mister Sanchez della Mariglianese si affida alla fantasia di Aracri ed all’esperienza di Micillo.
In uno stadio che per le postazioni stampa sembrava più un cantiere edile, inizia il primo tempo: Nocerina più arrembante con Talamo che prova una timida conclusione al minuto 8, Maione neutralizza senza problemi, risponde subito la Mariglianese con una bella sortita offensiva:  Arrivoli si accentra da sinistra ma il suo tiro termina alto. Padroni di casa che salgono in cattedra ed al diciassettesimo potrebbero trovare il vantaggio: Aracri si invola in contropiede arrivando in area e servendo Arrivoli, il quale sparacchia clamorosamente alto. Dopo due minuti Venditti richiama ai fantasmi di Ugento, sbagliando l’impostazione coi piedi e venendo graziato dall’errore di Marzano. i molossi provano a venire fuori ed a fine primo tempo reclamano per un fallo  a limite dell’area, per l’arbitro è punizione: dalla palla inattiva Talamo la spara alle stelle, sul ribaltamento di fronte il 9 di casa Esposito, di testa spedisce a lato. Questa è l’ultima a zione della prima frazione di gioco, con una Mariglianese più vivace dei molossi.

Nel secondo tempo, dopo due occasioni da parte dei molossi, arriva la doccia fredda: cross dalla destra per un isolato Marzano, che di testa non sbaglia e fa 1-0 al minuto cinquantatré. Dopo il gol subito, i molossi faticano ampiamente a riorganizzarsi, con la Mariglianese che a tratti chiude i rossoneri nella propria metà campo. Al sessantanovesimo Esposito prova il tiro da fuori, nulla da fare. Stesso risultato dopo un minuto, ma con un’azione di marca molossa che “regala” la sfera a Maione. Al settantatreesimo ci prova dopo una serie di rimpalli l’ex rossonero Aracri, che non riesce a bissare la marcatura dell’andata. Passano cinque minuti e Micillo prova l’assolo con la staffilata da fuori, buona guardia di Venditti. Aracri prova comunque a ripetersi a due minuti dalla fine, ben innescato dalle retrovie, Venditti sventa il pericolo. Nei cinque minuti di extra time la Mariglianese  amministra senza nessun problema, addirittura trovando degli affondi offensivi, portando a casa tre punti pesantissimi e strappando sei punti ai molossi in questa stagione. Nocerina che cede il quinto posto al Gravine e Play-off sempre più a rischio a due giornate dalla fine.

 

 

TABELLINO

MARIGLIANESE: Maione; Micillo, Arrivoli, Faiello, Varchetta, Tommasini, Massaro, Langella, Esposito, Aracri, Marzano. All.Sanchez.

NOCERINA: Venditti; Menichino, Donida, Bruno, Garofalo; Chietti, Vecchione, Esposito; Cuomo; Dammacco, Talamo. All.Spica.

Marcatori: Marzano (M) 53′

Ammoniti: 1 (M) – 2 (M)

Terna arbitrale: AA Francesco Lipizer (Verona), AAEE Vincenzo Abbinante (Bari), Vincenzo Andreani (Foggia)
Note: 150 spetattori locali circa, gara giocata sotto una pioggia battente.