post

SERIE C: al momento ripescaggio difficile. Altra squadra di Serie A che potrebbe fare l’under 23

Il dipartimento Interregionale di serie C non ha ancora comunicato i criteri di ripescaggio, sono possibili novità in merito al contributo a fondo perduto di 300.000 euro, che potrebbe essere eliminato, e per la fideiussione di altri 300.000 euro .

La posizione della Nocerina nella graduatoria nazionale della serie D per ripescaggi non dovrebbe essere dei più allettanti. I criteri della media punti,  della Coppa Discipilina e del piazzamento nel concorso “Giovani di Valore” non collocano i molossi tra le prime nella graduatoria dei ripescaggi.

C’è poi da considerare che alla graduatoria di serie D di aggiungeranno quelle relative alle seconde squadre di Serie A (pari quasi certa l’iscrizione dell’Atalanta Under 23) e anfrà contata una retrocessa della serie C, che potrebbe essere la Pistoiese. Quindi per la sequenza dei ripescaggi  occorrerebbero almeno tre o sei posti liberi, cosa che a oggi sembra molto difficile, ma sicuramente la speranza di un ripescaggio in serie C per i tifosi molossi è dura a morire. Allo stesso modo si è anche coscienti che la strada per raggiungere il ripescaggio è impervia e quasi impossibile anche perché altre squadre di D come il Varese e il Ravenna, che sono nella graduatoria dei ripescaggi in posizioni migliori della Nocerina ambiscono ad ottenere la promozione in serie C tramite ripescaggio.

Impossibile? Complesso, certo. La domanda per il ripescaggio dovrà essere presentata entro e non oltre il 22 giugno. Mai dire mai.