post

NATALE A NL: “Sono innamorato di questa piazza. Prometto una solida programmazione”

Intervenuto nella puntata di ieri di Summer Live, il patron rossonero ha rilasciato importanti dichiarazioni sui progetti e sul futuro societario.

Il presidente esordisce così sul sorteggio dei gironi: “Ogni girone è difficile, quindi per me il girone H è tosto, ma sicuramente la Nocerina darà molto fastidio agli altri, Sannino e Zavettieri stanno lavorando h24 con la squadra e siamo pronti per affrontare gli altri, sicuramente vedremo una bella Nocerina quest’anno” – continua poi -“Abbiamo una bellissima tifoseria, col nostro entusiasmo ed organizzazione accenderemo di nuovo la piazza, è tanto tempo che Nocera non vede un buon lavoro, mi aspetto un gran campionato ed un grande pubblico per i ragazzi, quando un avversario arriva al san Francesco l’atmosfera per loro deve essere impossibile .
Non abbiamo paura di nessuno e ci batteremo ogni domenica, la scelta dei gironi non sono nelle mie mani, credo che le composizioni spettino alla lega e non alle nostre ‘conoscenze’ . Logisticamente, vedendo il collocamento delle altre campane nei gironi, credo che, essendo un nuovo molosso, spero che il campionato sia tranquillo anche tra le altre tifoserie”.

Il presidente risponde poi alle domande di mercato:”Zavettieri ha fatto un lavoro di scouting mai visto alla Nocerina, abbiamo allestito una grande squadra quest’anno. Ho sempre detto a Zavettieri e Sannino di essere a loro disposizione, lascio però parola nell’aspetto tecnico a loro perché sono esperti in ciò che fanno. Ovviamente giudicare la squadra prima dell’inizio del campionato è superfluo. Abbiamo dei calciatori interessanti, anche tra chi non è sceso ancora in campo. Per quanto riguarda  le richieste del ‘bomber’ c’è Michele Scaringella, ho tanta fiducia in lui, così come Talamo che dall’anno scorso è cambiato radicalmente, è più in forma così come dice Sannino , lo scorso anno ha comunque fatto tanti gol, lui con i calciatori giusti vedremo un altro calciatore. Anche in difesa abbiamo costruito un grande gruppo, tra Khalil, Garofalo, Magri e De Marino. Quest’anno abbiamo costruito un parco under forse mai visto a Nocera, abbiamo un pacchetto under tra i più forti della D.“.

Il presidente poi parla dei piani futuri di questa squadra in questa stagione e nelle prossime: “Siamo qui da sei mesi, abbiamo iniziato con la scuola calcio e stiamo lavorando per farla crescere di più, speriamo in futuro di costruire un centro sportivo anche per i giovani” – continua poi sugli obiettivi molossi – “Stiamo lavorando per trasmettere le gare in diretta sui nostri canali, per quanto riguarda lo stadio ho avuto un incontro con l’amministrazione comunale che mi ha dato disponibilità su tutto, loro sono brave persone e soprattutto tifano Nocerina, quindi può nascere una bellissima sinergia, staremo a vedere.
Ritornassi indietro rifarei la stessa scelta, durante la trattativa ricevetti una lettera che fa capire come Nocera viva di Nocerina. Giorno dopo giorno cerchiamo di migliorarci e di guardare al futuro.
” – si sofferma poi sull’obiettivo stagionale – “Non ho mai promesso di vincere il campionato, ma metto a disposizione la mia organizzazione e professionalità, per la lavorare ogni giorno per fare le cose per bene e vincere poi sul campo. Sono innamorato della storia e di cosa significasse la Nocerina per questo popolo, tutto ciò mi ha fatto diventare subito tifoso della Nocerina, dissi a mia moglie che l’amavo ma forse sto iniziando un po’ ad amare di più la Nocerina.”
Infine vorrei fare un’appello ai nostri tifosi a fare l’abbonamento, perché facendo un abbonamento è nutrire i nostri sogni, i sogni di questa città, spero che la piazza reagisca bene a questa iniziativa e potremo carburare per vincere!
“.