post

LA MOVIOLA di Martina Franca – Nocerina 0-1 : Un rigore non dato ai rossoneri ed un rosso in meno al Martina Franca

Ecco la disamina arbitrale della gara tra Martina Franca – Nocerina disputata domenica 18 settembre 2022 alle ore 16.00 allo stadio Tursi.

Al 13′ 1T La Nocerina recrimina per un rigore non dato a Scaringella (N). Scaringella (N) recupera un pallone sul rinvio sbagliato di Suma (MF) il quale per rimediare all’errore tenta di anticipare l’attaccante rossonero al limite dell’area senza però avere fortuna, spingendo con il braccio destro Scaringella che stava stoppando il pallone per poi creare l’azione del gol. In questo caso ci sarebbe dovuto essere cartellino giallo e calcio di rigore.

Al 25′ 1T Giusta l’ammonizione nei confronti di Scaringella (N) che sbaglia il controllo in area di rigore e cercando di recuperare il pallone nuovamente non ferma la corsa e involontariamente colpisce la testa di Suma (MF) che lo anticipa.

Al 32′ 1T Ammonizione per Stagos (N) troppo affrettata. Il direttore di gara avrebbe dovuto pazientare qualche altro secondo prima di poter davvero ammonire il portiere rossonero anche perchè ci troviamo ancora al primo tempo e anche perchè il rinvio dal fondo si stava comunque svolgendo in modo regolare. Probabilmente questa ammonizione così affrettata è stata causata già da richiami precedenti.

Al 45′ 1T Giusta l’ammonizione nei confronti di Salvi (MF) che ferma in modo falloso un’azione promettente che stava partendo dai piedi di Mincica (N) dalla sinistra del centrocampo.

Bella gara nel primo tempo con “piccole sviste” da parte del direttore di gara che però sa avere il pugno fermo in tutte le situazioni che gli concedono. Tante volte i giocatori di ambo le formazioni avrebbero voluto iniziare una faida ma il direttore di gara prontamente si avvicina e allontana i due o tre sconsiderati che hanno voglia di dare spettacolo in modo negativo.

Al 12′ 2T Il Martina Franca recrimina per un rigore. Giusto non dare rigore poichè sul fallo laterale crossato direttamente in area c’è un tocco involontario del pallone sul braccio di Scaringella (N).

Al 33′ 2T Giusta l’ammonizione nei confronti di Schiavella (N) che arriva in ritardo sul pallone centrando in pieno l’avversario a pochi metri dal limite dell’area di rigore.

Al 45′ 2T Giusta l’ammonizione per Menichino (N) che ferma l’azione avversaria, tirando la maglia all’attaccante, sul lato sinistro dell’area di rigore rossonera.

Al 46′ 2T Svista del direttore di gara sul successivo calcio di punizione. Dopo la battuta del calcio di punizione Menichino (N) cade a terra poichè Cappellari (MF) sferra un pugno all’altezza dello stomaco causandogli molto dolore. Questa sarebbe dovuto essere cartellino rosso per condotta violenta. Svista importante anche dell’assistente numero 2 che poteva vedere ciò che è accaduto avendo i due giocatori di fronte.

Bella e contemporaneamente difficile la gara per il direttore di gara e per i suoi assistenti che si sono trovati in situazioni scomode più di una volta causandone anche qualche svista di troppo. Hanno mantenuto in qualche modo il controllo della gara che in alcuni momenti avrebbe voluto sfociare in situazioni spiacevoli però sempre controllati con la rapidità del direttore di gara.

(AE) Sig. Mattia Drigo di Portogruaro : 5,5

(AA) Sig. Fabio D’ettore e Sig. Fabio Gentile : 5,5