• Gio. Lug 18th, 2024

FOCUS ON: BOUBACAR COULIBALY

La Nocerina 1910 ha ufficializzato l’acquisto di Boubacar Coulibaly. Il giovane esterno di nazionalità maliana, nato l’11 agosto 2000, andrà a rinforzare il pacchetto offensivo della squadra rossonera.

LA CARRIERA

Il giovane maliano inizia la sua carriera calcistica italiana nelle categorie inferiori dove si mette in mostra e viene notato dall’Ascoli.

Nella stagione 2018/2019 disputerà le sue prime partite con la maglia bianco-nera collezionando 16 presenze, condite da 3 gol, suddivise tra campionato Primavera 2, Coppa Italia Primavera e Viareggio Cup.
La stagione successiva il ragazzo si affaccia alla Serie D ma con la maglia del Chieri collezionerà solo 6 presenze (e 1 gol) prima di passare al Fossano la stagione successiva.
L’esterno resta per quasi 3 stagioni in Piemonte accumulando esperienza e presenze, saranno ben 91 le partite giocate con 4 gol e 8 assist.

Nel dicembre 2022 Coulibaly decide di provare una nuova esperienza e sposa il progetto Afragolese, ma non avrà molta fortuna infatti il ragazzo scenderà in campo per sole 3 volte prima di concludere la stagione con la maglia del Sona scendendo in campo 15 volte e segnando 2 gol.

L’ultima stagione, Coulibaly la comincia con la maglia del Pinerolo prima di trasferirsi a dicembre all’ Alma Juventus Fano per aiutare la squadra marchigiana nella corsa verso la salvezza con 16 presenze condite da 3 gol e 2 assist.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Si tratta di un esterno offensivo di piede sinistro che ama partire dalla fascia offensiva sinistra, ma all’occorrenza è in grado di ricoprire anche il ruolo di punta centrale in coppia con un altro attaccante.

Coulibaly infatti è molto bravo nel legarsi con i compagni e servire assist vincenti con il suo sinistro, ma può anche mettersi in proprio e calciare a rete dalla media/lunga distanza con ottimi risultati.

Il calciatore maliano fa della struttura fisica il suo punto di forza, infatti è molto abile nel proteggere palla con il corpo e giocare di sponda con i compagni ma anche per mettersi in proprio e sprigionare tutta la sua velocità. Un altra caratteristica importante è quella dell’inserimento e del colpo di testa, il ragazzo infatti risulta molto abile nella lettura dell’azione ed è spesso pronto a finalizzare l’azione con un colpo di testa o mettersi in posizione giusta per lanciare i compagni in campo aperto sui rilanci dalle retrovie.

Valerio Sellitti