Seguici sui nostri social

HOME

Nocerina-Brindisi, 90 biglietti agli ospiti: il club si scusa, tifosi in agitazione

Published

on

Ci sarà un numero ridotto di tagliandi a disposizione dei tifosi del Brindisi in vista della gara in trasferta con la Nocerina. Nei giorni scorsi l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha segnalato la gara tra quelle connotate da profili di rischio per l’ordine pubblico.

Dunque l’Osservatorio ha disposto che fosse appunto ridimensionata la capienza del settore Ospiti dello stadio San Francesco, limitando a soli 90 i tagliandi a disposizione della tifoseria pugliese. La vendita sarà aperta esclusivamente online sul circuito Go2 e l’elenco degli acquirenti dovrà essere comunicato alla Questura di Salerno entro le 10 di domenica mattina.

Intanto c’è clima di contestazione tra i tifosi locali. Nella giornata di Giovedi l’amministratore delegato Nunzio Grasso, nel corso di una conferenza stampa, ha fatto mea culpa ammettendo diversi errori di valutazione da parte della società. A partire dall’aver forse sopravvalutato l’organico allestito su indicazioni del direttore tecnico Nunzio Zavettieri e dell’ormai ex allenatore Beppe Sannino.

Lo stesso Grasso ha chiesto sostegno ai tifosi, ma proprio dalla tifoseria organizzata è arrivata una nota di completa rottura. Gli ultrà della Curva Sud rossonera hanno accusato la proprietà italo-americana di
aver causato figuracce clamorose alla Nocerina, con mediocri risultati sul campo e la sensazione che non ci fossero disponibilità economiche tali da poter sostenere un ambizioso campionato in Serie D.

Una nota dai toni forti, che in bella evidenza reca una richiesta ben precisa: “Adesso dovete solo andare via tutti e subito“.

Pubblicità