• Dom. Giu 23rd, 2024

Agguato dei supporters cavesi al bus della Nocerina, colpito il tecnico Erra

Attimi di terrore sull’Ofantina per la squadra rossonera di ritorno da Brindisi

La squadra, ferma all’area di servizio Ofantina, si è vista raggiungere da tre mezzi occupati da supporters cavesi di ritorno da Fasano, creando una forte area di tensione, tramutatasi in insulti, minacce verbali e fisiche verso la squadra rossonera, ad avere la peggio nell’alterco è stato il tecnico Alessandro Erra, che è stato aggredito vilmente dai facinorosi e colpito al volto. La squadra in queste ore sta facendo rientro a Nocera, scortata dalla Polizia di Mirabella Eclano fino a Nocera.
Si attendono aggiornamenti dalla società rossonera, che si tutelerà legalmente contro uno squallido e vile attacco dalla tifoseria cavese, già nota per azioni violente di natura calcistica in concetti decontestualizzati e già sotto la lente d’ingrandimento delle autorità per le devastazioni di Barletta occorse qualche settimana fa.