• Dom. Mag 26th, 2024

CARCIONE “Cercheremo di far male ad una squadra forte come la Nocerina”

“In merito alla partita di domenica al San Francesco D’Assisi di Nocera Inferiore tra Nocerina-Cassino valevole per i playoff, la nostra redazione ha intervistato Mister Imperio Carcione del Cassino che ci fa una disamina su come sta vivendo questo momento”.

Come state vivendo la sfida di domenica contro la Nocerina?

“Innanzitutto per noi è stata una stagione importante, e adesso ci siamo regalati questo sogno che si chiama playoff e di affrontare una squadra forte come la Nocerina nel suo stadio in un ambiente che sappiamo caldo per quanto riguarda il tifo. Non sarà facile per noi ma cercheremo di fare la nostra partita”

Scontri diretti a favore del Cassino in campionato può essere una spinta in più per voi?

“Le partite di campionato sono totalmente diverse, all’andata la Nocerina stava ricostruendo l’organico e l’assetto, al ritorno abbiamo trovato una Nocerina molto agguerrita e domenica sicuramente sarà una partita molto diversa, e quindi cercheremo di prepararla nel minimo dettaglio, proprio per giocarcela al meglio e per cercare di vincere anche perchè questo è l’unico risultato disponibile per noi”

Che partita si aspetta dalla Nocerina?

“Mi aspetto una partita importante, con la Nocerina che ci aggredirà su ogni pallone ovviamente noi dobbiamo sfruttare gli episodi a nostro favore per cercare di far del male ad una squadra forte”

Che clima si aspetta al San Francesco?

“Mi aspetto una festa, perchè il calcio è questo divertimento passione per la città, quindi mi aspetto una giornata di festa sia per la città di Nocera che per la città di Cassino”

Il calciatore che più teme della Nocerina?

“La Nocerina ha diversi singoli importanti, noi stiamo lavorando per limitare quelli che sono i calciatori più importanti tanto per citare Liurni, Gaetani, Guida e Cardella sono calciatori che alla prima possibilità possono farti male e quindi dobbiamo cercare di evitare situazioni di uno contro uno”

Rendimento altalenante del Cassino c’è rammarico per non aver ottenuto qualcosa in più?

“Io credo che potevamo ottenere qualcosa in più se la sorte ha voluto che dobbiamo essere da quinto posto allora siamo da quinto posto, ovviamente da un’anno a questa parte abbiamo ottenuto questa crescita e ci siamo regalati una partita importante come quella di domenica dove dobbiamo dare tutto”.