• Dom. Giu 23rd, 2024

Cavese, Mr Troise:Amo pensare,che domani l’epilogo lo possiamo scrivere noi.

Le dichiarazioni dell’allenatore alla vigilia del derby Il girone H di Serie D è senza dubbio il più combattuto. E forse il più emozionante. Alla vigilia di Cavese–Nocerina, Emanuele Troise ha presentato la gara. “Abbiamo un solo risultato, ne siamo consapevoli” afferma l’allenatore. Dalla preparazione al match all’umore dei ragazzi. Le dichiarazioni complete dell’allenatore.

Un derby è sempre un derby. Se ci metti che quello di domani può valere un’intera stagione, esso può assumere un valore ancor più pesante. “Abbiamo preparato la gara nei minimi dettagli – afferma l’allenatore dei metelliani – .Giochiamo in casa, è un derby. Ho visto la squadra reagire bene. Sono convinto che i ragazzi faranno una grande partita. Abbiamo un solo risultato, ne siamo consapevoli. Allo stesso tempo, come abbiamo sempre fatto, il risultato va ottenuto con le nostre caratteristiche. Con le nostre certezze che hanno costruito un campionato che ci vede ancora primi”. Previsto il pubblico delle grandi occasioni al Simonetta Lamberti. “In questo momento i tifosi hanno capito cosa stiamo vivendo. Hanno capito che abbiamo bisogno di loro. E anche in questo senso dobbiamo collaborare tutti insieme perché esso sarà un fattore chiave che potrà darci quella spinta in più”.

Le partite con Martina e Brindisi hanno rallentato la corsa della Cavese alla Serie C. “Inutile guardarsi indietro. Dobbiamo concentrarci sulla partita di domani che, come dicevo prima, chiede un solo risultato. Sappiamo che l’avversario potrebbe assumere un atteggiamento molto difensivo. E’ un derby, ci sono tanti elementi su cui dover lavorare”.

Le ultime due settimane hanno complicato il cammino dei metelliani. I ragazzi come le hanno vissute? “E’ stata una settimana come le altre. Abbiamo capito che c’era bisogno di lavorare di più su certi aspetti. Ho visto i ragazzi molto disponibili, concentrati. Abbiamo cercato di individuare quelle che sono le situazioni che in un derby possono essere determinanti– aggiunge – .Ci sarà da correre, bisognerà mettere senso di appartenenza. Per poi aggiungere le nostre qualità. Abbiamo le potenzialità e le caratteristiche per tornare a fare ciò che abbiamo fatto fino a qualche settimana fa”.

Ed Emanuele Troise? Come affronta questo momento caratterizzato da cotanta tensione? “Io vivo la situazione in modo concentrato, energico e positivo. Consapevole che sono state due settimane difficili. Amo pensare, però, che domani l’epilogo di questo percorso lo possiamo scrivere noi. E può essere un epilogo storico”.