• Gio. Giu 13th, 2024

Si chiude male, con una sconfitta, il campionato della Nocerina che capitola in quel di Manfredonia per tre reti ad una, la vittoria non ha di certo intaccato la terza posizione della Nocerina, che ai play-off incontrerà quindi il Gravina (oggi vittorioso per 4-0).

Rivoluzione in casa Nocerina, Simonelli schiera Falcone tra i pali, Santamaria, Cuomo e Santeramo in difesa, Matino, Navas, Milani, Rinaldi ed Aliperta a centrocampo e la coppia Girardi-Valente in attacco.

I primi a partire forte sono i padroni di casa con La Porta, che al minuto 5 ci prova da calcio piazzato, spedendo la palla fuori. La risposta dei molossi arriva sempre su punizione due minuti dopo, il pallone calciato da Valente va a finire di poco alto, poco dopo è Rinaldi a provarci, ma la palla termina fuori. Dopo alcune sterili conclusioni dei molossi, a provarci concretamente sono i sipontini con Cifarelli, che al 24′ impegna seriamente Falcone, che è costretto a deviarla in angolo.

Dopo uno sterile tentativo a vuoto di Navas, al minuto 35 il Manfredonia trova il gol: La Porta su punizione serve a sorpresa l’ex Giancarlo Malcore, il quale mette a rete di prima intenzione, dopo di che ci riprova lo stesso attaccante a fine primo tempo, senza impensierire però Falcone.

Nel secondo tempo, la Nocerina rientra dagli spogliatoi vogliosa di pareggiare, dopo un tiro sprecato da Santamaria, e due grandi interventi di Tarolli su Valente prima e Rinaldi poi, la Nocerina agguanta il pareggio al 57′ con Milani, il romano sfrutta un‘incertezza della difesa sipontina e beffa Tarolli. Nemmeno il tempo di festeggiare, che il Manfredonia si riporta subito avanti, La Porta supera due avversari e la piazza alla sinistra di Falcone. I molossi ci provano altre due volte con Girardi, ma senza successo ed al minuto 81′ arriva il terzo gol dei padroni di casa: La Porta innesca Molenda che segna eludendo l’uscita di Falcone.

Mister Simonelli, curiosamente, concede quindi l’esordio al portiere classe ’99 Francesco Caparro che rileva appunto Falcone, al 91′ la Nocerina potrebbe accorciare le distanze, il subentrato Siclari, messo a tut per tu con Tarolli, si lascia ipnotizzare da quest’ultimo che evita il gol del 3-2, nel finale il Manfredonia avrebbe da reclamare un rigore su Malcore, ma l’arbitro anzichè concedere il penalty fischia tre volte, il Manfredonia è quindi salvo, la Nocerina conclude con una sconfitta una stagione da archiviare al più presto, domenica infatti c’è la semifinale play-off contro il Gravina, in attesa di sapere dove si giocherà, causa la squalifica del San Francesco e l’obbligo per i molossi di giocare una gara a porte chiuse ed in campo neutro.

Mariano Rocco

Nato il 23 Ottobre del 1997, studia Storia presso il dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Da Settembre 2015 parte della redazione di Nocerina Live. prima come semplice redattore, poi come voce delle radiocronache della Nocerina e volto di Nocerinissima insieme a Giuseppe Di Lauro, Marco Balestrino e Nello Marmo, con quest'ultimo ha spesso condiviso i commenti delle gare. Nel 2016 e nel 2017 ha condotto il notiziario di Nocerina Live. Dal 2019 al 2022, ha ripreso regolarmente insieme a Francesco Aufiero e Francesco Croce a raccontare le gesta della Nocerina tramite le radiocronache.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *