Seguici sui nostri social

HOME

ECCO IL NUOVO FORMATO DI CAMPIONATO PROPOSTO PER LA SERIE C

Published

on

Nella giornata di venerdì è stato proposto un nuovo formato di campionato per la serie C. Vediamo in dettaglio in cosa consiste e quali sono le novità

Il primo passo è stato effettuato ieri ( venerdi 28 Ottobre) con la presentazione della proposta del nuovo format. Dopo di che per un mese vi saranno le valutazioni dei club per raccogliere integrazioni e modifiche. A fine Novembre verrà riconvocata l’Assemblea per definire la proposta del nuovo format. L’ultima finalità è “trasferire la proposta in FIGC in modo da essere approvata in Consiglio federale in tempo utile per entrare in vigore nella prossima stagione 2023-24”.

Facciamo un piccolo passo indietro per vedere come funziona ora l’attuale serie C: Le squadre sono sessanta, divise in tre gironi da venti squadre l’uno. La stagione regolare va da settembre a fine aprile. Le prime tre di ogni girone sono promosse in serie B. La quarta promossa si ha con i playoff (da fine aprile a giugno) che coinvolge ventotto squadre.

Ora vediamo la proposta del nuovo forma per quanto riguarda la stagione regolare: I club verranno suddivisi in sei gironi da dieci squadre. I gironi verranno formati secondo criteri di territorialità anche perché cosi aumentano i derby e la partecipazione delle persone allo stadio. Le prime cinque classificate di ogni girone accederanno alla Poule Promozione (che sarà composta da tre gironi da dieci squadre). Le ultime cinque classificate di ogni girone passeranno alla Poule Retrocessione ( che sarà composta da tre gironi da dieci)

Come funzionerà la Poule Promozione Uno? Le prime cinque classificate dei sei gironi di regular season (quindi saranno trenta squadre in totale) saranno divise in tre gironi da dieci squadre. La composizione dei raggruppamenti avverrà tramite sorteggio con squadre suddivise in fasce, secondo i risultati della regular season (cinque fasce: le sei prime dei gironi di regular season in prima fascia, le sei seconde dei gironi di regular season in seconda fascia e cosi via). Da ognuna delle cinque fasce saranno estratte due squadre per ciascuno dei tre gironi ogni squadra giocherà diciotto gare (nove di andata e nove di ritorno).

Come funzionerà la Poule Promozione Due? All’inizio della fase di qualificazione, cioè della Poule Promozione, i club si troveranno assegnati la metà dei punti ottenuti nella regular season. Le prime tre di ciascun girone, e anche la vincitrice di Coppa Italia di Serie C, accedono alla fase finale dei play off. Dalla quarta alla decima accedono alla prima fase dei playoff che sarà distribuita in tre turni.

Come funziona la Poule retrocessione Uno? Ci saranno tre gironi da dieci squadre (le trenta classificate dal sesto al decimo posto della Regular Season). La composizione dei gironi avverrà tramite sorteggio con squadre suddivise in fasce, secondo i risultati della regular season (cinque fasce: le sei seste dei gironi di regular season in prima fascia, le sei settime dei gironi di regular season in seconda fascia e cosi via). Da ognuna delle cinque fasce saranno estratte due squadre per ciascuno dei tre gironi, per ogni squadra ci saranno diciotto partite (nove di andata e nove di ritorno).

Come funziona la Poule Retrocessione 2? All’inizio della fase qualificatoria, i club si troveranno assegnati la metà dei punti ottenuti nella regular season. Le prime e le seconde di ciascun girone (sei squadre totali) avanzano alla prima fase dei playoff (quella distribuita su tre turni). Le tre decime classificate di ogni girone sono retrocesse mentre dalla sesta alla nona accedono ai play out (per un totale di nove retrocesse).

Come funzionano i play off? La prima fase. Accedono a questa fase le prime classificate dal quarto al decimo posto dei gironi della Poule Promozione (ventuno squadre). Ma anche le prime classificate di ognuno dei tre gironi della Poule Retrocessione (sei squadre). Quindi in totale sono ventisette squadre.

Ora vediamo in dettaglio come funzionano primo, secondo e terzo turno

Prima fase playoff, il primo turno. Partecipano sedici squadre delle citate ventisette prima. Ci sono due fasce “le teste di serie”  che saranno accoppiate mediante sorteggio alle “altre qualificate”. Le “teste di serie” sono: la peggior settima, le tre ottave, le tre none e la migliore decima della Poule Promozione. Le “altre qualificate” sono: le due peggiori decime della Poule Promozione e le tre prime e seconde dei tre gironi della Poule Retrocessione. Avanzano otto squadre

Prima fase playoff, il secondo turno. Partecipano quattordici squadre (otto del turno precedente e sei nuovi ingressi). Ci sono due fasce “le teste di serie” che saranno accoppiate mediante sorteggio alle “altre qualificate”. Le “teste di serie” sono: le tre seste ,e le due migliori settime della Poule Promozione, più la miglior vincente del primo turno.  Le “altre qualificate” sono: le altre sette vincenti del primo turno. Avanzano sette squadre

Prima fase playoff, il terzo turno. Partecipano dodici squadre (sette del turno precedente e cinque nuovi ingressi). Ci sono due fasce: “le teste di serie” che saranno accoppiate mediante sorteggio alle “altre qualificate”. Le “teste di serie” sono: le tre quarte e le due migliori quinte della Poule Promozione, più la migliore vincente del secondo turno. Le “altre qualificate” sono: le altre sei vincenti del secondo turno. Avanzano alla fase finale dei play off squadre.

Il regolamento delle partite dei tre turni di playoff. Ognuno dei tre turni è svolto in gara unica. Le squadre “teste di serie” disputano la gara in casa. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno disputati due tempi supplementari e, eventuali, rigori.

Come funziona la fase finale dei playoff. Partecipano sedici squadre, le sei vincitrici del primo turno, la prima, la seconda e la terza classificata di ognuno dei tre gironi della Poule Promozione (nove squadre) e la vincitrice della Coppa Italia serie C. le sedici squadre creeranno quattro distinti tabelloni, con due semifinali e una finale ciascuno. Le quattro vincenti delle quattro finali saranno promosse in serie B.

Le fasce per il sorteggio dei quattro tabelloni. La prima fascia: le tre squadre prime classificate delle tre Poule Promozione e la vincente della Coppa Italia. La seconda fascia: Le tre squadre seconde classificate della Poule Promozione e la migliore terza classificata nei gironi della Poule Promozione. La terza fascia: le due peggiori squadre terze classificate nei gironi della Poule Promozione e le due migliori vincenti del terzo turno dei playoff. La quarta fascia: le quattro peggiori vincenti del terzo turno dei playoff.

Come funziona il sorteggio: Semifinali: le squadre della prima fascia sfideranno quelle della quarta fascia. Le squadre della seconda fascia quelle della terza. Semifinali e finali saranno di andata e ritorno. Le squadre migliori classificate nei gironi della Fase Qualificatoria giocheranno la gara di ritorno in casa. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, risulteranno vincitrici le squadre con la migliore differenza reti nelle due partite. In caso di ulteriore parità saranno disputati due tempi supplementari e, eventuali, rigori.

 

 

 

 

 

Pubblicità