• Gio. Giu 20th, 2024

Iscrizioni in C, un club verso l’esclusione. Pronta a subentrare un U23

DiMariano Rocco

Giu 4, 2024

A due ore dal gong per presentare la domanda d’iscrizione al prossimo campionato di Serie C, al momento si chiudono tutte le porte per chi è in graduatoria play-off

Giornata di attesa per le ammissioni in C quest’oggi, di fatti a mezzanotte scadono i termini per l’iscrizione alla terza serie nazionale, stamane l’incertezza regnava per diversi club, alla finestra le squadre in graduatoria dopo i play-off, attento spettatore è stato il Siracusa, in quanto prima della graduatoria ed in attesa degli sviluppi della vicenda Turris, il club corallino poco prima delle 22 però ha annunciato di aver perfezionato l’iscrizione al suo quinto campionato di fila tra i pro.

Sembrava andare tutto bene nel girone B, con tutte le squadre sicure dell’iscrizione, ma all’ultimo, se l’Ascoli ha perfezionato il tutto, più a Nord l’Ancona sta trovando problemi per l’iscrizione, dopo le rassicurazioni del patron malese Tíong, il club adriatico avrebbe avuto problemi in merito a vecchi pagamenti, per tanto a due ore dal termine, i biancorossi (saliti in C grazie all’acquisizione del titolo del Matelica) andrebbero verso il quarto fallimento in vent’anni.

Alla finestra aspetta il Milan, che di diritto avrebbe accesso all’ammissione in C per la sua formazione Under 23, dopo l’iscrizione di Lecco e Feralpi Salò, il club di Redbird attenderà queste in due ore di fuoco.

Mariano Rocco

Nato il 23 Ottobre del 1997, studia Storia presso il dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Da Settembre 2015 parte della redazione di Nocerina Live. prima come semplice redattore, poi come voce delle radiocronache della Nocerina e volto di Nocerinissima insieme a Giuseppe Di Lauro, Marco Balestrino e Nello Marmo, con quest'ultimo ha spesso condiviso i commenti delle gare. Nel 2016 e nel 2017 ha condotto il notiziario di Nocerina Live. Dal 2019 al 2022, ha ripreso regolarmente insieme a Francesco Aufiero e Francesco Croce a raccontare le gesta della Nocerina tramite le radiocronache.