• Dom. Giu 16th, 2024

LA MOVIOLA di Cerignola-Nocerina 3-2: terna arbitrale quasi impeccabile. Sul rigore…”

Ecco la nostra Moviola della gara Cerignola-Nocerina 3-2. Ecco la nostra disamina sul tanto discusso rigore 

Gara equilibrata in quel di Cerignola e gestita molto bene a livello comportamentale e tecnica

Al 9′ Giusta l’ammonizione nei confronti di Bruno che impedisce l’attaccante del Cerignola di involarsi in un azione pericolosa.
Primo tempo caratterizzato da fisicità a centrocampo e tanta sportività da ambo le parti.
Al 21′ Ammonizione per Scrugli giusta poiché impatta sul avversario a centrocampo in modo imprudente.
Al 74′ Il famoso caso che capita in ogni gara dove inizia a crescere inutilmente l’orgoglio dei calciatori. Mancino allontana il pallone dopo aver fatto fallo e il terzino destro del Cerignola lo spintona e “giustamente” arriva la risposta dell’attaccante rossonero. Tutto inutile e questa situazione non gioisce per il gioco del calcio. Bravo il DDG a fare un forte richiamo ad entrambi che non hanno più causato problemi.
Al 75′ Momento della gara dove la lucidità del DDG deve essere al TOP. Il DDG prima non fischia giustamente un fallo fuori dall’area di rigore a favore del Cerignola, poi capita la piccola distrazione di Scrugli che involontariamente calpesta il piede dell’attaccante del Cerignola e quindi rigore giusto (purtoppo). Dopo però aver fischiato il calcio di rigore, spesso e volentieri non viene attenzionata dagli arbitri una situazione da sanzionare con la ripetizone del calcio di rigore. Prima della battuta entrano in area ben 6 giocatori del Cerignola e uno rossonero. Da regolamento era assolutamente da ripetere o in casi peggiori da fischiare calcio di punizione indiretto. C’è da dire che questa regola sembra che stia diventando così superflua che anche chi subisce il rigore non protesta più per questa situazione. Un male per una regola così importante che può cambiare una gara ovviamente in meglio poichè si segue la regola in tutto tondo.
All’87’ Forte richiamo alla panchina del Cerignola per le troppe proteste accese dei dirigenti. Bravo il DDG a richiamarli in modo imponente.
Al 90’+2 Grande soddisfazione nel finale per il DDG che ferma con un “placcaggio” ai danni di Mincica del Cerignola che voleva fare un tête-à-tête con Donida che, se possiamo dire finalmente qualche calciatore che se ne frega dell’orgoglio dell’avversario per il bene del calcio e della gara. Un plauso per Donida in questa occasione ma ancor di più al direttore di gara che ha affrontato la situazione con personalità e tenacia.
Gara bella ed interessante in tutti i campi. La terna arbitrale ha tenuto sempre il pallino del gioco. Piccola sbavatura sul rigore ma purtroppo come abbiamo detto è un errore che non viene puntellato nelle varie riunioni che fanno gli arbitri mensilmente e quindi possiamo dire che la colpa in questo caso non la possiamo dare del tutto al signor Torreggiani di Civitavecchia.
Voto Terna Arbitrale : 7,00