• Gio. Giu 20th, 2024

LA MOVIOLA di Nocerina-Fasano 0-2: prepotenza ed errori da parte dell’arbitro! Bene invece i due assistenti

La gara di ieri che valeva tanto per la zona playoff tra Nocerina-Fasano è stata condizionata negativamente del direttore di gara che si è fatto notare negativamente per tutti i 90 minuti. Diverse scelte sbagliate e solo in una occasione possiamo dargli atto di aver interpretato ottimamente la situazione. Ecco la nostra moviola

Al 7′  Inutili screzi tra il capitano rossonero e Capomaggio (Fasano). Fortunatamente situazione subito sedata dal DDG che con un forte richiamo ad entrambi che fa capire subito le sue intenzioni quali sono.

All’11’ Giusta ammonizione per Mancino che blocca un’importante azione offensiva degli ospiti. Ammonizione per SPA.
Al 41′ Seconda ammonizione per Mancino. Giusta l’interpretazione del DDG che ferma l’azione poiché la mezza punta rossonera ferma l’avversario tirandogli la maglia (inutilmente). Errore del DDG che non fischia un fallo su Mancino prima del fallo che ha causato la doppia ammonizione.
Al 43′ Manca un ammonizione per Del Col Mariano (Fasano) che protesta in modo veemente poiché voleva un fallo non ravvisato dal DDG.
Al 44′ Ammonizione giusta per Garofalo poiché protesta in modo veemente.
Al 45’+3 Ammonizione per Dammacco per un fallo di frustrazione (inutile).
Al termine del primo tempo espulso Cavallaro per proteste. Non è ancora chiaro il motivo che ha portato all’espulsione di mister Cavallaro. Si scoprirà quando uscirà il referto del giudice sportivo. Nota negativa di questa situazione è la reazione dopo l’espulsione che se possibile è da evitare assolutamente da parte del tecnico rossonero.

Primo tempo basato tanto sulla fisicità ed anche da tanta tensione. Il DDG lascia correre un po’ troppo in occasioni che bisognerebbe semplicemente fischiare fallo.
Al 51′ Giusto annullare il gol del vantaggio del Fasano poiché l’attaccante pugliese al momento del tiro in porta del compagno, si trovava in posizione passiva di Fuorigioco.
All’84’ Grave errore del DDG sul secondo gol del Fasano. Non fischia il fallo di Camara (Fasano) su Mazzeo, parte il contropiede e poi arriva il gol. In questo caso avrebbe dovuto chiamare il fallo a favore di Mazzeo.
Al 90′ Il DDG ammonisce solo Riccio, sbagliando, per una contesa verbale e quasi non arrivavano alle mani con Corvino (Fasano). In questo caso sarebbe dovuta arrivare l’ammonizione per entrambi poiché reagiscono l’uno con l’altro.
Era una gara che aveva bisogno di un forte pugno duro che però non è stato preso in considerazione dal DDG che ha usato molto il metodo della prepotenza per attuare alcuni provvedimenti disciplinari.
Nella terna si salvano in buon modo i due assistenti che si sono sempre fatti trovare pronti. Per questo motivo il voto finale è stato condizionato comunque anche dalla prestazione sufficiente dei due assistenti.
Voto terna arbitrale : 5,5. 
Se considerassimo solo l’arbitro il voto oscillerebbe tra il 4,5 e il 5.