• Ven. Mag 24th, 2024

LA MOVIOLA di Nocerina-Molfetta 2-0: prevenire è meglio che curare. I due gol rossoneri…”

Gara intensa allo stadio San Francesco tra Nocerina e Molfetta

Al 10′ 1T Giusta l’ammonizione per SPA nei confronti del terzino del Molfetta.
Al 22′ 1T Ammonizione per Mazzeo che colpisce l’avversario in modo imprudente. Giusta l’ammonizione nei confronti dell’attaccante rossonero.
Al 42′ Rete della Nocerina e giocatori del Molfetta che protestano per un presunto fuorgioco. Attaccante rossonero parte in posizione regolare e quindi rete da assegnare.
Primo tempo intenso e mantenuto con la calma da parte del DDG.
Al 52′ Giusta l’ammonizione nei confronti del difensore del Molfetta per SPA. Blocca un’importante azione per i rossoneri.
Al 67′ Bene non ammonire il numero 22 del Molfetta e giusto fare un forte richiamo poichè richiedeva l’ammonizione del avversario. Se avesse continuato nella sua protesta era giusto ammonire.
Al 64′ Altra giusta ammonizione per SPA nei confronti del difensore del Molfetta.
Al 67′ Rete rossonera e altra protesta del Molfetta per fuorigioco. Giusto non segnalare il fuorigioco poiché l’attaccante rossonero era in posizione regolare al momento del gol. Proteste inutili sedate tempestivamente dal DDG.
Al 69′ Proteste accese da parte del numero 23 del Molfetta che avrebbe voluto un calcio d’angolo. Continuo a ripetermi del perchè bisogna prendere un’ammonizione inutile come questa dove ovviamente il DDG se ne sbatte e ammonisce con tutta la tranquillità.
Al 73′ Proteste per presunto rigore da parte del Molfetta. Giusto non fischiare il penalty poiché il difensore rossonero impatta solo sul pallone.
All’80’ Ammonizione per mass confrontation per Bruno ed il numero 7 Gjonaj del Molfetta che dopo aver subito il giallo probabilmente avrà detto qualcosa di troppo ed il DDG non ha perso tempo ad espellerlo. Giuste le decisioni prese.
All’86’ Giusta la decisione del DDG di ammonire Mancino che calpesta il piede del giocatore del Molfetta.
All’88’ Proteste del Molfetta per un presunto rigore. Giusta la decisione del DDG a non assegnare il penalty poiché il difensore rossonero fa di tutto per non cercare il pallone con il braccio e quindi non commettere il massimo fallo. Al termine dell’azione giusta l’espulsione per un dirigente in panchina che al momento del presunto rigore ha protestato in modo veemente.
Gara molto difficile in tutti i campi per la terna che riguardo la gara non c’è nulla per conto delle decisioni. Riguardo la prevenzione si poteva fare qualcosa in più poichè il comportamento di alcuni addetti ai lavori non è stato impeccabile tra cui alcuni raccattapalle che avrebbero dovuto stare in silenzio nei momenti di tensione. In questo caso avrebbe dovuto fare un richiamo al capitano della squadra di casa e nel caso sarebbero continuati questi fastidi allontanare i raccattapalle.

Buona gara nel complesso per la terna arbitrale con piccole sbavature.
Voto terna arbitrale: 6,00