Seguici sui nostri social

CAMPIONATO

La Nocerina cade a Santa Maria Capua Vetere: Marianelli e Puca stendono i rossoneri

Published

on

La Nocerina incappa nella quinta sconfitta stagionale (la seconda in trasferta) in quel di Santa Maria Capua Vetere nel derby contro il Gladiator: una rete per tempo direttamente da calcio da fermo prima con Marianelli e poi con Puca regalano tre punti fondamentali nella corsa salvezza per i casertani.

Il Gladiator di mister Teore Grimaldi si schiera con un 4-3-3 con Bufano in porta, Cipolletta, Mancini C., Puca, Tomi in difesa, Marianelli, Mele e Corigliano a centrocampo a supporto di  Squerzanti, Tedesco e Mancini in attacco.
La Nocerina di mister Zavettieri orfana di una lunga lista di calciatori si schiera a specchio con Stagkos in porta Romeo, De Marino, Garofalo, Chietti in difesa, Basanisi, Cuomo, Mancino a centrocampo in appoggio a Gaudino, Talamo e Valentini in attacco.

Dopo una prima fase di studio partono forti i neroazzurri al 15′ quando Squerzanti chiama al miracolo Stagkos al termine di una bella azione corale; sugli sviluppi del seguente calcio d’angolo è Puca ad impegnare ancora una volta l’estermo difensore greco.
Dopo appena quattro minuti sono ancora pericolosi i padroni di casa con Tomi che direttamente da calcio piazzato chiama alla parata Stagkos. Alla mezzora di gioco arriva la doccia fredda per i molossi con i neroazzurri che concretizzano la grande mole di gioco: sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Tomi a servire un assist al bacio per Marianelli che la mette alle spalle dell’estremo difensore rossonero. Il primo tempo si conclude senza ulteriori sussulti da entrambe le parti.

Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione della Nocerina che al 53′ ha l’occasione buona per pareggiare con Basanisi che servito da Garofalo vede infrangere il suo tiro sul corpo di Bufano; due minuti dopo arriva la doccia gelata per i rossoneri ancora una volta sugli sviluppi da calcio da fermo: Tomi serve Puca che si incunea in area di rigore e la mette per la seconda volta alle spalle di Stagkos. La Nocerina accusa il colpo e non riesce a reagire più, mentre il Gladiator va più volte vicina al terzo gol che viene evitato a più riprese da Stagkos fino al termine della gara.

La Nocerina ritorna nelle zone calde della classifica facendosi scavalcare da Bitonto e Matera e domenica arriva il Molfetta contro il quale non si può sbagliare per non sprofondare ancora di più nei bassifondi della classifica.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: