Seguici sui nostri social

Notizie

La Nocerina cade in casa con l’Altamura: nel finale è Caputo a regalare la vittoria ai pugliesi per 3 a 2

Published

on

La Nocerina incappa nella terza sconfitta stagionale con la Team Altamura: nel finale è un gol di Caputo a regalare i tre punti ai pugliesi.

La Nocerina di mister Zavattieri schiera un 4-3-3 con Stagkos tra i pali, Romeo, De Marino, Garofalo e Bandeira in difesa, Chietti, Ambro e Basanisi a centrocampo in appoggio a Scaringella, Balde e Valentini.

Risponde l’Altamura di mister Ginestra con un 3-5-2- con Spina tra i pali, Mattera, Lacassia e Bertolo in difesa, Ganci, Dipinto, Murtas, Bolognese e Farinola a centrocampo in appoggio a Sosa e capitan Croce.

Parte forte la Nocerina con Chietti che dopo due minuti mette in mezzo una palla interessante dove non si avventa nessun compagno di squadra; la reazione dell’Altamura è immediata ed inaspettata per i molossi: Croce viene lanciato in profondità e da posizione defilata mette alle spalle di Stagkos per il vantaggio dei pugliesi. La Nocerina accusa il colpo e al 10′ su cross dalla destra è Sosa a colpire il palo di testa. Al 38′ ancora una palla gol per i biancorossi con Farinola che impegna Stagkos alla deviazione in corner. La risposta dei molossi arriva con Scaringella che su cross dalla destra prova la deviazione volante ma Spina gli nega la gioia del gol. Si va a riposo con i pugliesi in vantaggio e tra i mugugni del pubblico di casa.

Nel secondo tempo mister Zavettieri manda in campo Talamo al posto di un evanescente Valentini ma è sempre l’Altamura con Sosa per ben due volte a creare importanti occasioni da gol non concretizzate. Al 53′ arriva il pareggio dei molossi con Basanisi che si inserisce tra le maglie della difesa pugliese e mette alle spalle di Spina. Dopo due minuti è ancora il centrocampista molosso ad impegnare Spina su assist di Balde. Al 62′ clamorosa occasione per Murtas che si ritrova a calciare dal centro dell’area senza trovare la porta;  dopo due minuti i pugliesi tornano in vantaggio in modo spettacolare: Croce servito spalle alla porta si inventa una rovesciata sulla quale Stagkos non arriva. Al 69′ è Bertolo di testa a far correre un brivido sulla schiena dei presenti al San Francesco mandando di un soffio al lato del palo destro della porta del portiere rossonero. La Nocerina negli ultimi venti minuti aumenta i giri e nel forcing finale trova il pareggio con Talamo che, a due dal termine, mette alle spalle di Spina. Al 91′ arriva la doccia fredda per i molossi che si fanno sorprendere in contropiede dai pugliesi che con Caputo trovano tre punti in chiave salvezza. A nulla valgono gli ultimi sforzi dei molossi per raggiungere il pari: al 95′ l’arbitro manda tutti sotto la doccia e la squadra rossonera esce tra i fischi del San Francesco. 

Prossima gara contro la Puteolana a Pozzuoli per uno scontro che diventa importante in chiave salvezza vista la classifica. 

Continua la lettura
Pubblicità
Pubblicità