• Ven. Mag 24th, 2024

Danilo Pagni, calabrese, 48anni, è il nuovo direttore sportivo della Nocerina. L’esperto dirigente ha sposato il progetto di rilancio varato dal club rossonero. Questa mattina è stato sottoscritto l’accordo tra le parti.“Ho accettato di lavorare con la Nocerina –ha detto il diesse–perché è una piazza che mi è sempre piaciuta e ho ammirato. Ho conosciuto i proprietari del club che ritengo un gruppo di imprenditori credibili e concreti. Poi ho ritrovato un mio carissimo amico, Pino Iodice, con cui ho lavorato già in passato e con il quale ho condiviso la straordinaria esperienza di Taranto con la salvezza in C1.

Conosco bene anche l’allenatore Alessandro Erra. Non ultimo, sono qui perché amo il mio lavoro”. “Ritengo importantissima e fondamentale la presenza nel gruppo rossonero di una figura professionale come quella di Pagni -ha precisato il direttore generale della Nocerina, Pino Iodice –saprà dare il suo prezioso contributo in questo finale di campionato e programmare i futuri obiettivi tesi a riportare in alto la Nocerina.

Danilo Pagni, classe ‘75, è un uomo di calcio a 360 gradi. Ha iniziato la sua breve carriera di calciatore nella sua Castrovillari, a soli 15 anni. A 21 ha appeso gli scarpini preferendo la scrivania al manto erboso. Poi non si è più fermato, perfezionandosi e affinando le sue conoscenze calcistiche al di fuori dal rettangolo di gioco. Tutto questo lo ha portato a ricoprire molti ruoli, partendo dalla dura gavetta del calcio di provincia per calcare, poi, palcoscenici più prestigiosi del calcio che conta tra i quali Milan, Chievo e Ternana, in veste di direttore sportivo e di talent scout.