• Lun. Apr 15th, 2024

In un San Francesco deserto e fatiscente, il Bitonto ne fa tre alla Nocerina; a segno per i nero-verdi Taurino, Lattanzio e Piarulli.

Ore 14:30, l’arbitro Ceriello da inizio alle ostilità fra la Nocerina e la capolista Bitonto per quella che è la diciannovesima ed ultima giornata del girone di andata. Novità in campo tra i titolari schierati da mister Cavallaro: dal primo minuto i due “neo-acquisti”, Venditti (portiere) e il giovane attaccante classe 2003 Stojanovic. Subito a provarci sono i padroni di casa, con una punizione da buona posizione che però Garofalo spara sulla barriera; la vera occasione per portarsi avanti l’hanno qualche minuto dopo i nero-verdi, con Lattanzio che, servito al centro dell’area di rigore, tira di poco a lato. Partita molto noiosa, poche azioni da segnalare, Nocerina che prova a contenere. Dopo uno squillo di Dammacco, il Bitonto passa in vantaggio con un gesto tecnico degno da copertina dei “Calciatori Panini”: sbaglia tutto Garofalo in un disimpegno difensivo, Palumbo si accentra e tenta il tiro, ribattuta dalla difesa la sfera termina sui piedi di Taurino che in semirovesciata segna. Prende forma minuto dopo minuto l’ennesima figura “senza onore” degli undici scesi in campo rappresentanti la squadra delle due Nocera: minuto 36’, Lattanzio realizza il facile 0-2. Si chiude così di fatto il primo tempo.

Secondi quarantacinque minuti che iniziano con due cambi da parte dei padroni di casa: entrano Cuomo e Mancino, escono Stojanovic e Menichino. Pochissime azioni da segnalare, partita soporifera, gli uomini di Cavallaro nemmeno ci provano più, Bitonto che gestisce senza difficoltà. Al decimo minuto punizione per la Nocerina dal limite: batte Dammacco, tiro a giro che termina abbondantemente fuori. Si deve arrivare al minuto 26’ per segnalare un’azione degna di nota: ghiotta occasione per la Nocerina, sempre da una punizione, palla in area e di testa colpisce Saporito, che manda di pochissimo fuori. Alla mezz’ora doppia occasione per i Bitontini: prima un cross che scende pericolosamente sulla traversa e dopo con il neo-entrato Iadaresta che, senza copertura, prende alla perfezione il terzo tempo, colpendo di testa il pallone che termina di poco fuori. E’ soltanto il preludio alla terza marcatura degli ospiti, che arriva quasi allo scadere: Piarulli, da subentrato, realizza un eurogol, piazzando la sfera sotto l’incrocio dei pali. Nulla più da segnalare, e, dopo tre minuti di recupero, termina l’ennesimo dramma sportivo per la Nocerina.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Gerardo Iannone

Gerardo Iannone, nato a Nocera Inferiore il 09/11/1998 e diplomato come perito elettrotecnico 90/100, redattore presso il sito web www.nocerinalive.it dal 2015 ad oggi.