Seguici sui nostri social

HOME

Nocerina, gli americani vorrebbero recuperare parte dei soldi investiti (fonte Telenuova)

Published

on

Dal servizio di oggi di Telenuova

Gli americani non mollano l’osso, dimissioni si con tanto di annuncio del passaggio del titolo al sindaco di Nocera Inferiore Paolo De Maio ma in realtà i fatti sarebbero un po’ diversi, a quanto pare Nunzio Grasso avrebbe avuto mandato da Scalzi e Natale di recuperare almeno parte dei soldi investiti o racimolati attraverso i loro sponsor, cifre che dovrebbero sborsare poi nuovi acquirenti o presunti tali, che starebbero emergendo in queste ore e se il primo cittadino ha chiaramente detto che la nocerina non finirà la sua storia con un comunicato stampa della società rossonera, nei giorni scorsi è anche vero che da troppo tempo attorno a questo club si avvicinano persone incompetenti, avventurieri, persone che pensano di poter fare perfino qualche spicciolo grazie alla passione dei veri tifosi molossi e ci sono poi addirittura soggetti, il cui ruolo non è ben definito che si spingono oltre quello che dovrebbe essere il proprio vero ruolo, cercando invece di influenzare in particolare sul web parte della tifoseria, mancano due parole fondamentali in tutto questo serietà, concretezza giusto per fare un’esempio erano settimane che dalla nostra emittente era partita la notizia dell’imminente passo indietro di Natale e Scalzi, ma quasi nessuno voleva crederci, eppure era una verità, la verità lampante emersa palese negli ultimi giorni, cosi come ci risulta più che vera l’indiscrezione riguardante la possibilità di un subentro da parte di un gruppo finanziario legato al mondo dello sport, calcio in particolare che avrebbe contatti privilegiati com procuratori e quindi con calciatori da poter subito piazzare, il mercato di D ricordiamolo apre a dicembre, appare quindi necessario che coloro che seguono i molossi, dovrebbero ognuno per la propria parte, senza ingerenze, senza inserirsi in contesti che loro non competono, tenere atteggiamenti diversi rispetto al passato, adesso bisogna aspettare e capire cosa succederà in questo periodo di mera confusione e difficoltà, non c’è più da difendere o attaccare chi che sia, non c’è più da fare i moralisti o i sapientoni, c’è solo da far ripartire una storia lunga oltre centodieci anni e che merita un grande rispetto, ma se questo non fosse possibile cioè ripartite subito, tanto vale rimane anche fermi e aspettare tempi migliori, facciamo quindi infine nostra una frase utilizzata spesso dai tifosi della curva: “La Nocerina signori è una cosa seria”.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: