• Dom. Giu 16th, 2024

Nocerina, la salvezza diretta non è utopia. Novanta minuti da giocare come veri molossi

La Nocerina col 3-1 contro il Bitonto, non di è riuscita a tirare fuori dallo scontro salvezza che prevede il play-out, ma non definitamente.

Infatti basta analizzare la classifica dalla 15ª alla 19ª posizione troviamo una situazione tutt’altro che definita: partiamo dal basso, con la vittoria all’ultimo respiro con la Puteolana, il Lavello non si è assicurato un ultimo briciolo di speranza, seppur vincesse domenica infatti, il Francavilla a parità di punti avrebbe il vantaggio degli scontri diretti, vinti entrambi 2-0, Francavilla quindi sicura del Playout da giocare con la quindicesima, oppure no. Salendo in classifica troviamo Molfetta e Gravina alla caccia di un piazzamento migliore per gli inevitabili playout, le due formazioni hanno rispettivamente 32 e 33 punti. Situazione diversa per i molossi, che con 36 punti sono olad oggi ai playout solo per gli scontri diretti a sfavore con l’Afragolese, sebbene a parità di punti.Gli scenari possibili di salvezza per la Nocerina sembrano ridotti al lumicino: ovvero vincere la proibitiva gara di Cava e sperare nel colpaccio del Molfetta con la stessa Afragolese, in caso di sconfitta i rossoneri sarebbero comunque meglio piazzati del Gravina de ipoteticamente vincesse. Tuttavia la Nocerina potrebbe salvarsi anche da 15ª ad una condizione: ovvero di non perdere a Cava e sperare nella sconfitta del Francavilla. Da regolamento infatti nel girone H se la 15ª ha un margine di 8 o più punti dalla 18ª, il playout fra le due non può disputarsi.Una ghiotta occasione per i molossi negli ultimi novanta minuti della regular season.