post

Antonio Sassarini, un difensore centrale moderno

A rubare il palcoscenico, nel mondo del calcio, sono spesso gli attaccanti in grado di segnare valanghe di gol o i giocatori più dotati tecnicamente, che solitamente occupano in campo posizioni offensive.
Negli ultimi anni però le cose stanno velocemente cambiando, anche per l’abitudine e la volontà di molte squadre di impostare la manovra già dalle retrovie, senza affidarsi a quei lancioni in avanti che andavano tanto di moda una volta.
Di pari passo con questo sviluppo a livello tattico è cambiato anche il modo di interpretare il ruolo e al giorno d’oggi aver difensori centrali abili nell’impostare la manovra, oltre che a difendere, può essere la chiave di tutto.
L’importanza dei difensori è testimoniata anche dalle cifre spese da alcuni club per accaparrarseli, somme del tutto paragonabili a quelle investite per centrocampisti e attaccanti di livello.
Senza dubbio un difensore centrale bravo in marcatura e altrettanto capace di impostare la manovra è stato nella sua carriera calcistica sicuramente Antonio Sassarini, nato a La Spezia il 08.04.1959.

Continue reading