• Mar. Apr 23rd, 2024

“The wall” all’Arechi, geniale coreografia? Eppure al San Francesco è stata già fatta

“All in all, you’re just another brick in the wall”, così cantavano i Pink Floyd nel 1979, nel ritornello più famoso della storia, un grido di giustizia, un grido di evidenza…un grido di meritocrazia! Sì, proprio quella che è venuta meno qualche sera fa alle rive del mar Tirreno, qualche chilometro a sud da noi. All’Arechi va in scena la sfida tra i padroni di casa ed i finalisti dell’ultima Champion’s, prima della gara parte un pezzo abbastanza famoso, proprio quello dei Pink Floyd, poi sul quadrato sud dello stadio si srotola uno striscione, mentre l’Italia si spella le mani per l’originalità, dalle nostre parti si ha un nitido dejavu, sì perché la mente ritorna al 15 maggio 2011 ed “The wall” che finalmente diveniva un grido di rivalsa.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *