• Dom. Feb 25th, 2024

Il rispetto umano oltre la rivalità calcistica. E’ bastato un solo giorno ai ragazzi della Curva Sud Nocera per dare una mano ai “rivali” (calcisticamente parlando) di Benevento, che stanno ricominciando a riportare tutto alla normalità dopo la catastrofica alluvione di inizio settimana. I ragazzi della Sud si sono mobilitati spedendo nel Sannio, grazie alla raccolta che è stata effettuata ieri presso la sede “Amici di Vincenzo Salzano” e la pizzeria “O Stesso Posto”, pacchi con vestiari e vari oggetti di prima necessità. Un bel gesto da parte degli ultras che troppo spesso vengono additati negativamente da tv e giornali, anche ingiustamente, e che fa capire che l’umanità va oltre il campanilismo e gli sfottò.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Mariano Rocco

Nato il 23 Ottobre del 1997, studia Storia presso il dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Da Settembre 2015 parte della redazione di Nocerina Live. prima come semplice redattore, poi come voce delle radiocronache della Nocerina e volto di Nocerinissima insieme a Giuseppe Di Lauro, Marco Balestrino e Nello Marmo, con quest'ultimo ha spesso condiviso i commenti delle gare. Nel 2016 e nel 2017 ha condotto il notiziario di Nocerina Live. Dal 2019 al 2022, ha ripreso regolarmente insieme a Francesco Aufiero e Francesco Croce a raccontare le gesta della Nocerina tramite le radiocronache.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *