Seguici sui nostri social

HOME

Zavettieri a NL| “La squadra è viva, fuori casa giochiamo meglio, Giacomarro è fondamentale, sul rientro di Khaleel…”

Published

on

La redazione di Nocerina Live attraverso il nostro opinionista Antonio Cerbino ha avvicinato mister Zavettieri e Danilo Ambro i quali hanno rilasciato le dichiarazioni di seguito riportate, nel post gara di Nardò-Nocerina

Mister una sua disamina della gara?

“La squadra ha dimostrato di essere viva, abbiamo fatto una partita gagliarda e attenta, quello che ci è mancato nell’ultima partita in casa, mi piacerebbe vedere sempre questo spirito da parte dei ragazzi, guardando tutte le partite lontano da nocera si esprimono meglio, non ci sono scusanti, dobbiamo avere la forza di fare un’altra grande partita in casa com’era successo col Brindisi, bisogna lavorare tanto, non mollare di un centimetro e fare questo tipo di partite con coraggio, cattiveria, agonismo e anche con qualità, sono contento per i ragazzi, in generale non sono contento perché possiamo e dobbiamo fare ancora meglio”.

Una nocerina dai due volti, con difficoltà in Casa e serena in trasferta è un problema di pressione o c’è anche qualche accorgimento tattico diverso?

“Fuori casa giocando in modo diverso abbiamo fatto belle partite, oggi dovevamo fare di necessità virtù per la situazione della squadra e anche per il periodo da cui proveniamo, questo sistema ci permette di essere più solidi e avere più copertura ed equilibrio in campo, bisogna ripartire da questa prestazione per cercare di tirare il massimo da ogni partita, giocando con questo spirito”.

Spesso la Nocerina utilizza delle verticalizzazioni rapide rispetto ad un gioco di manovra, crede che sia la soluzione migliore oppure si può cambiare?

“Abbiamo dimostrato di poter far questo bene con la partita contro il Brindisi, oggi abbiamo dimostrato anche di poter fraseggiare, oggi siamo venuti a Nardò e ci aspettavano, aspettavano che fraseggiassimo o che sbagliassimo per attaccare gli spazi, di conseguenza chiudeva la profondità, per le caratteristiche dei calciatoti che abbiamo facciamo fatica senza profondità, oggi ci siamo abbassati, per avere quei metri davanti che potessero essere utili per le caratteristiche dei nostri giocatori”.

Giacomarro ha esordito in campionato dopo diversi mesi di stop, ci può dire come sta e se avremmo possibilità di rivederlo con frequenza?

“Per noi Giacomarro doveva e deve essere il perno del centrocampo, oggi si è capito nei pochi minuti lo spessore che è, ha dato una palla bella in profondità al buio, un giocatore forte, l’auspicio è quello la sfortuna lo abbandoni che possa avere continuità, la ripartenza per lui e per noi per utilizzarlo nel miglior modo possibile, sicuramente se non ci sono intoppi spero tanto di potergli dare più minutaglie nella prossima partita”.

La Nocerina è relegata nei bassi fondi della classifica, ha dimostrato di avere fame e grinta oltre questo cosa serve per uscire da questa situazione?

“Il campo fino ad oggi ha dimostrato quelle che sono le potenzialità della squadra ma anche lacune e difficoltà, noi dobbiamo superare nel miglior modo la prossima partita, si cercheranno accorgimenti sia in campo sia con l’ausilio del mercato di cercare di rendere la squadra più forte, il campionato è difficilissimo, si può vincere e perdere con chiunque, tanti risultati lo dimostrano, capisco o la situazione, l’attesa che hanno città e tifosi, il misunderstanding che c’è stato iniziale con la società, io sono convinto che il lavoro paga sempre, con equilibrio e parsimonia, la squadra ha dei valori, deve e può essere migliorata, bisogna concentrarci per la prossima prestazione gagliarda come questa, si aprirà una nuova fase e stagione e li la società deciderà come porre rimedio alle dinamiche fino ad oggi”.

Sul pacchetto difensivo e sulle condizioni fisiche di Khaleel?

“Khaleel ne avrà per tanto tempo, si dovrà intervenire, numericamente siamo ridotti all’osso”.

Il mercato sarà seguito da lei?

“Mi sono messo a disposizione della squadra, giocatori, aspetto di capire quali sono gli indirizzi sociali, per quanto mi compete darò tutto quello che ho in termini di competenze, impegno e professionali fin quando sarò chiamato e coinvolto, credo che questa sia una domanda dove bisogna capire quali saranno gli sviluppi societari, al momento no, è la società che deve dare indicazioni”.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: