• Dom. Giu 23rd, 2024

ZAVETTIERI: “Stamattina incontro con la nuova società. Siamo in emergenza, ma daremo il cuore”


Sulla riunione con il sindaco e gli imprenditori locali

“Non entro in merito di quello che ci siamo detti. La maglia della Nocerina deve continuare ad andare avanti e mi auguro anche in categorie superiori. Questo è l’auspicio. Dopo il colloquio, giusto per sintetizzare non mi permetto di dire ciò che ci siamo detti ma dovrà poi farlo chi di competenza e chi dovrà gestire la nuova società. Il sindaco è ritornato dopo due settimane esatte dalla sua prima venuta ed ha manifestato ed evidenziato che l’impegno che lo sta portando avanti credo che per tutti sia una cosa positiva poi chi sarà a gestire la società. Importante siano persone serie e che vogliano fare cose fatte bne e che sia normalità calcio

Sulla formazione da schierare
“Abbiamo qualche difficoltà soprattutto in difesa con la squalifica di De Marino. A qualcuno ho chiesto di stringere i denti e quindi comunque conto di mettere una formazione che possa giocarsela. E’ chiaro, sapete benissimo come è la situazione per i calciatori da un mese a questa parte. Gioca chi vuole metterci cuore”. 

Tra indisponibili e recuperati
“Non ci sarà Mancino che ha avuto un problema muscolare, dobbiamo valutare Balde che è un giocatore della Nocerina. Talamo e Giacomarro recuperati anche se non nelle migliori questioni. Recuperato anche Schiavella”.

Sull’ultimo mese
“Non è una cosa semplice perché comunque aldilà delle contingenze del momento, soprattutto nell’ultimo mese è stata veramente dura. L’altra volta ho detto che abbiamo sofferto un po’ di solitudine ma c’è da dire che anche domenica con tutta la Juniores in panchina abbiamo tenuto bene il campo. Domani speriamo sia l’ultima partita con in emergenza”. 

Su cosa chiede alla nuova società
“Personale convinzione che con la squadra che avevamo costruito all’inizio e con l’innesto di 2-3 calciatori avremmo sicuramente potuto fare bene”.

Sulle parole del sindaco
La Nocerina non finisce oggi. E’ una persona molto intelligente per parlare di cose tecniche visto che è il sindaco della città. All’interno di questo gruppo ci saranno le persone preposte ma non ho parlato con nessuno”.