• Ven. Apr 19th, 2024

Francavilla-Nocerina 2-1: i rossoneri in quattro minuti buttano al vento la finale

La Nocerina butta letteralmente via una partita giocata molto bene fino al minuto 61. In quattro minuti black out pazzesco dei rossoneri che subiscono due reti e restano con un uomo in meno per espulsione di Garofalo. Il Francavilla è in finale playoff del girone H contro il Bitonto.

Nel primo tempo
gara ricca di emozioni sin dai primi minuti con entrambe le squadre che cercano la via del gol. La prima chance è dei padroni di casa al 5′ con un colpo di testa di Antonacci, grande parata di Venditti che la devia in angolo. Dal seguente corner ancora Antonacci, ma questa volta Venditti para. Risposta immediata dei molossi un minuto dopo, tiro di Dammacco che va di poco fuori. 
Entrambe le compagini ci provano anche se sono i rossoneri a farlo più nitidamente come la conclusione di Vecchione che mette i brividi. Al 30′ proteste dei molossi per un sospetto fallo in area di rigore su Talamo, l’arbitro lascia correre. 
Al 35′ si riaffaccia in area di rigore la squadra lucana, super tiro di Nolè che va di pochissimo fuori con Venditti immobile. La risposta della Nocerina è rabbiosa al 38′ con una doppia occasione in contropiede prima con Talamo e poi con Dammacco, in entrambi i casi è mostruoso il portiere Prisco a dire di no.
Passa un minuto e sul proseguimento dell’azione arriva il vantaggio meritato della Nocerina con Esposito che insacca. Vibranti proteste dei calciatori e del pubblico di casa per un sospetto fuorigioco. Gioco fermo per un paio di minuti dopo battibecchi tra i calciatori di entrambe le squadre. 
Nei secondi 45 minuti sono i rossoneri a cominciare benissimo e a sfiorare il raddoppio dopo tre minuti: gran tiro di Talamo, la sfera colpisce la sfortunata traversa. Al 50′ è Garofalo questa volta che cerca la conclusione, ancora una volta è fenomenale il portiere di casa. 
I rossoneri dominano e sfiorano il gol, ma poi arriva il blackout in cinque minuti. Al 61′, da un innocuo cross di Nolè, papera di Venditti che commette autogol.
Il gol fa accusare il colpo ai nocerini che dopo quattro minuti subiscono il raddoppio: altro cross, questa volta verso Croce che approfitta di un altro errore difensivo e sigla il gol della rimonta. 
Dopo il secondo gol succede l’impossibilein campo e non con Garofalo che viene espulso per aver mandato a quel paese l’arbitro. Espulsi anche tre persone della panchina del Francavilla.
Dopo il gol non si gioca praticamente più, con i rossoneri che con l’uomo in meno non riescono mai a rendersi pericolosa mentre il Francavilla è abile a spezzettare il gioco. Nel finale espulso anche l’allenatore rossonero Spica, mentre Croce all’89’ colpisce la traversa. Dopo 7 minuti di recupero non accade praticamente più nulla.
La squadra lucana si qualifica per la finale, invece per la Nocerina il rammarico è davvero tanto per aver buttato un match che sembrava in totale controllo sino al 61 minuto. 

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.