• Lun. Lug 15th, 2024

IN CURVA| Al San Francesco piovono fischi dopo la sconfitta con la Gelbison

Archiviata la vittoriosa trasferta in quel di Francavilla in Sinni, la Nocerina ospita tra le mura amiche la Gelbison, che all’andata rifilò ben tre reti ai molossi, sconfitta che determinò l’esonero di mister Maiuri.
Prima della gara viene consegnata una targa ricordo ad Eduardo Cattapani, pronipote di quel Cattapani che ben 107 anni fa fondò l’ Associazione Giovanile Nocerina.
Le squadre si schierano a centrocampo, batte la Nocerina, la curva sud intona il coro: “ Noi siamo la Nocerina…….
Sul campo la squadra molossa si rende subito pericolosa, c’è voglia di vincere, la curva sud, come tutti i tifosi molossi vogliono vendicare la sconfitta dell’andata.
Sventolano le bandiere rossonere in curva, “ Noi vogliamo questa vittoria…..”, la sud incita senza mai fermarsi “Non mollare mai…….”, in campo la Nocerina arriva più volte in area di rigore ma la Gelbison si difendono senza grandi difficoltà.
I supporters molossi non smettono mai di incitare i propri beniamini “Conquista la vittoria……..”. Finisce il primo tempo, tutti negli spogliatoi a bere un tè caldo.

Squadre di nuovo in campo per il secondo tempo la sud è sempre lì ad incitare “ Alé Nocera ……..”, ma la Gelbison si porta in avanti con Gisonni facendo esultare una decina di tifosi giunti da Vallo della Lucania.
La sud ancora una volta è lì pronta a sostenere la propria squadra “Non mollare mai…..”, la Nocerina ci prova, cross dalla destra rasoterra si avventa in scivolata De Iuliis, ma non riesce ad impattare con il pallone per spingerlo in rete tra l’incredulità dei tifosi molossi.
Scampato il pericolo la Gelbison raddoppia ancora con Gisonni in contropiede e sugli spalti si iniziano a sentire i primi fischi indirizzati ai molossi.
La sud non molla, vuole una reazione dei propri giocatori “Rossoneri alé……”, in campo la Nocerina cerca di reagire, ma è bravo D’Agostino a respingere i tiri dei molossi.
La sud è sempre lì ad incitare la propria squadra “Noi vogliamo questa vittoria….
La Nocerina non riesce a prendere le redini del gioco in mano e solo nel finale trova il gol della bandiera con Papini; al triplice fischio dalla curva si innalza il coro “ Vergognatevi……..” con la squadra sotto la sud a testa bassa raccoglie i meritati fischi dai tifosi molossi che ancora una volta si sentono traditi dalla propria squadra. Dopo questa pesante sconfitta i tifosi molossi faranno il loro dovere sui gradoni “solo per la maglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *