• Gio. Giu 20th, 2024

Nella bolgia del San Francesco la Nocerina ottiene, dopo un campionato da dimenticare, una disperata salvezza. Le reti sono state siglate da Gentile, per il Francavilla, e per la Nocerina da Talamo e Maletic.

Leggi tutto: LA NOCERINA È SALVA!

Sin dai primi istanti di gioco entrambe le compagini si dimostrano aggressive. La prima azione pericolosa è di marca rossonera: Garofalo, dalla sinistra, crossa per Maletic che di testa non inquadra, per poco, lo specchio della porta. Siamo al 6’ e la Nocerina continua a spingere, questa volta lo fa con un tiro-cross di Ziello che Maione allontana. Al minuto 10’ doccia gelida per i molossi: una chiusura sbagliata sulla trequarti favorisce il tiro di Gentile che, dalla distanza, manda la palla nell’angolino basso a sinistra. I padroni di casa accusano il colpo ma provano a reagire e lo fanno cinque minuti dopo con Talamo che tenta la botta dai venti metri: palla di poco alta sulla traversa. Al 24’, da corner, Garofalo punta direttamente il box, il portiere non trattiene ma nessuno dei giocatori nocerini è nelle vicinanze per insaccare. Il Francavilla costringe agli undici di mister Erra a correre (a vuoto) appresso alla sfera e a costruire praticamente nulla. Il primo tempo termina tra la delusione e i fischi del copioso pubblico rossonero accorso al San Francesco.

La Nocerina riscende in campo con una mentalità diversa e lo si vede fin da subito: prima Basanisi e poi Mancino provano entrambi dalla distanza a impensierire Maione. Al 54’ il disperato pareggio: nella confusione totale del calcio d’angolo, in area Talamo ne approfitta e segna. Agguantato il pareggio e spinti dalla bolgia del San Francesco la Nocerina chiude nella propria metà campo il Francavilla e si porta in vantaggio: al 72’ Garofalo recupera un pallone che era destinato a terminare sul fondo, attende l’attimo giusto per crossare e trovare con il contagiri la testa di Maletic che non sbaglia e segna. Al 77’ ancora il numero nove molosso, dopo una triangolazione, prova a bissare, colpendo però solo la parte esterna della rete. Al 85’ brivido per la Nocerina: da una rimessa laterale nasce un’azione pericolosa che culmina con il colpo di testa di Bucolo che termina di un soffio fuori. Siamo arrivati al 90’ e il direttore di gara assegna il recupero, ben sei minuti nei quali la Nocerina controlla e tiene stretta fra i denti il vantaggio e la categoria. Minuto 98’: LA NOCERINA E’ SALVA!

FORMAZIONI
NOCERINA: Stagkos, Menichino, Romeo, De Marino, Bandeira, Garofalo, Talamo, Basanisi, Maletic, Ziello, Di Palma.
A disposizione: Russo, Mansi, Fusco, Schiavella, Gaudino, Vukmanic, Flora, Caso Naturale, Mancino.
Allenatore: Erra Alessandro.

FRANCAVILLA: Maione, Esposito G., Di Ronza, Gentile, Esposito A., Pinna, De Marco, Buchicchio, Rajkovic, Nolè, Marconato.
A disposizione: Liso, Nicolao, Lo Duca, Schiavi, Bucolo, Melillo, Vaughn, Petruccetti, Palladino.
Allenatore: Ranko Lazic.

Gerardo Iannone

Gerardo Iannone, nato a Nocera Inferiore il 09/11/1998 e diplomato come perito elettrotecnico 90/100, redattore presso il sito web www.nocerinalive.it dal 2015 ad oggi.