Seguici sui nostri social

Calciomercato

L’EDITORIALE DI FINE ANNO: Nocera è la squadra che amiamo, del resto ce ne freghiamo

Published

on

giovanni cavallaro

Il 2021 è stato un altro anno da buttare per la Nocerina con risultati che non sono arrivati, continue delusioni e una società che non è una società. Questo è il nostro editoriale e il nostro auspicio per la nuova annata
Facendo il bilancio di fine anno ci viene da pensare che è stata buttata un’altra annata. Quando torneremo grandi? Siamo stanchi di tutto e vorremmo riavere la nostra Nocerina. In questi giorni è stata una vera e propria bagarre da tutti contro tutti. Insomma non ci ha capito niente nessuno: ad un certo punto l’attuale Nocerina sembrava addirittura dare colpa a stampa e tifosi.
Abbiamo dovuto assistere al caso di Donida che inveisce contro i tifosi dopo la sconfitta interna contro il Cerignola perché avevano criticato l’operato dei calciatori. La verità è che Nocera sempre divisa in guelfi e ghibellini, ed in guelfi bianchi, rossi e neri e chi ne ha più ne metta, questa volta è unita a non volere più questa società, allenatore e direttore sportivo. Abbiamo assistito quest’anno alla disfatta di Fasano con una squadra che ha perso subendo 6 gol, senza mai lottare, e ad una serie di sconfitte imbarazzanti.
Noi speriamo che questo scempio volga al termine al più presto possibile, e ci auguriamo di lottare finalmente per la vittoria del campionato con un presidente facoltoso, un allenatore più esperto e competente e un direttore sportivo che non dipenda dall’allenatore. Speriamo che questo sarà tutto quello che verranno a dirci il gruppo americano, ovvero i possibili nuovi acquirenti della Nocerina. Noi tifosi (perché noi di Nocerina Live siamo prima di tutto tifosi del bicolore) siamo stanchi di una società con continui dissidi verso la stampa e continue mancanze di rispetto verso i tifosi. Noi vogliamo la squadra e vogliamo le idee per vincere il campionato. Vogliamo tornare quelli di sempre, vale a dire una squadra che lotti per il primo posto e che vinca il campionato e non che giochi per un campionato anonimo o lottare per la salvezza come è successo il primo anno con il duo Cavallaro-Esposito.
Siamo stanchi di queste continue lotte. E’ stato un anno disastroso ed invece di annunciare la cessione della società al gruppo americano, ci siamo dovuti sorbire quasi tre settimane di continui tentennamenti da parte del presidente Maiorino che non servivano a nessuno.
Siamo stanchi di una società con continue vertenze e squalifiche del proprio presidente da parte della giustizia sportiva.
Siamo stanchi di un allenatore che quando perde non accetta le critiche da parte dei giornalisti e dei tifosi.
La mentalità va cambiata, basta litigi e guerre inutili, che ognuno facesse il proprio lavoro: i giornalisti gli articoli ed il prossimo futuro presidente  faccia una squadra (sperando nell’acquisizione della società da parte del gruppo americano), per vincere e  non per perdere.
Uniamoci tutti insieme per uno scopo condiviso. Perché la Nocerina è la squadra che amiamo, e di tutto il resto noi ce ne freghiamo! Avanti Molossi

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

Ricevi GRATIS le ultime News Nocerina: le notizie in tempo reale -Nocerinalive 24!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: