• Mar. Mag 28th, 2024
Pagni Iodice Nocerina

E’ iniziata la programmazione per la nuova stagione della Nocerina, con diverse situazioni da regolare in casa rossonera.
Il nuovo sodalizio nocerino-rossonero affronterà il primo campionato “intero” al comando del timone e non vuol farsi trovare impreparato, provando ad arrivare all’apertura della nuova stagione con tutti i tasselli al prioprio posto.
In tal senso settimana prossima potrebbe essere già importante per definire il nuovo staff tecnico della Nocerina, che a quanto pare non vedrà ancora protagonisti Danilo Pagni e Pino Iodice.
I rumors sul divorzio del duo dal bicolore sono arrivati inizialmente attraverso radio marciapiede, per poi raggiungere anche le redazioni ben informate sulle vicende societarie.
Riprendendo la notizia anche noi abbiamo avuto conferme sul quasi certo addio del diggì e del DS: i due sono arrivati a Nocera con un contratto piuttosto importante per quanto riguarda la durata, che li lega ai molossi anche per la prossima stagione ma  le parti sembrerebbe non si siano sentite dall’immediato dopo playout.  Qualcosa ha “incrinato” il rapporto con l’inevitabile conseguenza che le strade dopo l’incontro previsto per la prossima settimana si separeranno.
Iodice è ritornato a Nocera dopo l’esperienza del 2013 lo scorso Marzo, la direzione sportiva di Pagni è arrivata invece ad un mese dalla fine del campionato con la condizione -raggiunta- della permanenza in serie D dei molossi per la prosecuzione del rapporto.
Siamo sicuri , o quantomeno speriamo, che nel caso di probabilissimo addio i due dirigenti verranno sostituiti con professionisti quantomeno dello stesso calibro ma al contempo la domanda sorge spontanea e dovrebbe essere anche di chi ci legge: a cosa è servito far lavorare soprattutto in proiezione futura due professionisti se poi il rapporto viene interrotto?
Intanto l’ufficio stampa ha comunicato alla stampa che eventuali interventi in trasmissioni, interviste dei propri tesserati fino a nuova comunicazione sono da intendere come dichiarazioni personali e non della Nocerina.