• Mer. Lug 17th, 2024

Non si è fatta attendere la risposta del Trastevere al comunicato del Madrepietra Daunia che ha esternato la volontà di ritirarsi dal campionato dopo i presunti torti arbitrali -come dichiarato dai dauni- ricevuti nella partita ieri contro i capitolini, in cui si parlava di un campionato già deciso. Lo ha fatto nella persona del presidente Pier Luigi Betturi attraverso la pagina Facebook ufficiale del Trastevere Calcio, questo il comunicato:

In relazione alle polemiche sorte successivamente all’incontro MadrePietra Daunia Apricena – Trastevere Calcio di ieri 5 marzo, questa Società tiene a precisare che le intemperanze dei tifosi e dei dirigenti del MadrePietra, benché non civilissime, possano rientrare in un contesto di concitazione di un finale di una partita di calcio.
Dispiace però sapere che gli amici del MadrePietra, che vogliamo considerare tali, abbiano annunciato l’intenzione di ritirarsi dal Campionato, e questa Società auspica per un ripensamento a una siffatta, estrema decisione.
Anche perché nella partita di ieri ciò che potrebbe al massimo essere recriminata è la mancata concessione di un dubbio calcio di rigore, che nemmeno il conforto delle immagini può verificare con certezza.
Quanto all’episodio dell’espulsione del calciatore Bozzi, esso può apparire da par nostro perfettamente in linea col regolamento, in quanto il fallo era certamente violento o quantomeno passibile di seconda sanzione; nel corso dell’incontro, poi, non ci risulta siano stati contestati ulteriori episodi da parte dei giocatori della squadra ospitante.
Vero è che entrambe le formazioni si sono battute con grande impegno agonistico e spirito sportivo fino all’ultimo minuto, senza manifestare particolari proteste.

Questa Società ci tiene però a ribadire con fermezza che anche per il Trastevere, nel corso di questa stagione, vi sono stati episodi che, a suo parere, sono parsi dubbi. Tuttavia, com’è nel proprio stile, questa Società ha sempre accettato e rispettato tutte le decisioni arbitrali, senza dare vita ad accese polemiche.

Allo stesso tempo la ASD Trastevere Calcio non ammette in alcun modo che la Società possa essere fatta oggetto di insinuanti accuse o becere calunnie in quanto le stesse verranno certamente perseguite nelle opportune sedi.
La ASD Trastevere Calcio si augura che questa nota possa anche essere utile a riportare serenità nel contesto del Girone H per il proseguo del Campionato.

ASD Trastevere Calcio
Il Presidente
Pier Luigi Betturri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *