• Lun. Lug 15th, 2024

La Nocerina perde ad Altamura. E’ 2-1 per i pugliesi. Il rigore di Liurni illude i nocerini

DiGiuseppe Di Lauro

Ott 20, 2019


La Nocerina torna a perdere e lo fa 2-1 in trasferta contro il Team Altamura, nella gara valevole per l’8′ giornata del girone H di Serie D. Il rigore di Liurni e la superiorità numerica nel secondo tempo non servono ai nocerini che si fanno raggiungere dai pugliesi.

Nel primo tempo la Nocerina ci prova al 3′ con Lava che tenta un euro gol dalla lunga distanza, la palla però va fuori, la risposta dell’Altamura non si fa attendere con una punizione di Dorato che non inquadra la porta. La gara è brillante con entrambe le compagini che cercano l’offensiva migliore. Al 24′ Nocerina in avanti: su un bel cross, Carrafiello stoppa e calcia di prima intenzione, para Guido. Poi due legni a testa: prima i pugliesi che colpiscono una clamorosissima traversa con Tedesco; e poi i nocerini con una bellissima azione personale di Lava che però colpisce palo che salva i pugliesi. Un minuto dopo, arriva il vantaggio del Team Altamura: su un calcio d’angolo, serie di rimpalli che favoriscono Cela il quale calcia di prima intenzione ed insacca. 

Nei secondi 45 minuti comincia molto meglio la squadra biancorossa che al 53′ passa raddoppia: Polidori ruba il pallone a Mannone e batte un incolpevole Leone. Un minuto dopo, galvanizzati dal doppio vantaggio, la compagine pugliese va vicinissima alla rete con Cela, bravo Leone che para. Sono ancora la squadra pugliese ad essere pericolosa come al 59′: Dorato calcia dal limite, Leone non blocca e sulla respinta per poco non ne approfitta Cela. Al 70′ la Nocerina riduce lo svantaggio: il neo entrato Sorgente viene atterrato da Guido e conquista penalty. Dal dischetto si presenta Liurni che non sbaglia. Al 75′ espulsione per i pugliesi: Guido viene espulso per somma di ammonizioni. Espulsione molto strana dove la squadra biancorossa protesta molto con l’arbitro. Il primo giallo ancora non è stato chiaro, mentre l’altro dopo che l’attaccante rossonero gli aveva spostato la sfera. Nonostante la superiorità numerica la Nocerina non riesce a rendersi pericolosa e dopo cinque minuti arriva quindi la sconfitta.

[ad code=2 align=center]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *